Riviera24.it - Notizie Imperia e Provincia

Le spiagge della riviera ligure contro la Bolkenstein, sventola l’Union Jack per protesta

A preoccupare i balneari è "la situazione di precarietà senza intravvedere una minima via d'uscita."

Più informazioni su

Imperia. Gli stabilimenti balneari della Liguria, da oggi, isseranno la bandiera inglese simbolo della ‘Brexit’ per protesta dopo la decisione della corte di Giustizia dell’Ue che, con sentenza, ha stabilito che le concessioni non possono essere rinnovate automaticamente ma che serve una selezione ‘imparziale’ e ‘trasparente’ attraverso gare internazionali.

Ad annunciare la protesta, in una nota, il sindacato italiano balneari (Sib) aderente all’Ascom, che invoca l’intervento del governo. I balneari chiedono il legittimo affidamento, il riconoscimento della proprietà delle imprese anche se sorgono su suolo pubblico e il doppio binario con evidenze pubbliche immediate per le nuove concessioni e 30 anni di periodo transitorio per le attuali imprese. A preoccupare i balneari è “la situazione di precarietà senza intravvedere una minima via d’uscita.

Siamo in attesa – conclude la nota – che il Governo ci dia quelle certezze che 30 mila imprese balneari, le loro famiglie e i 100 mila occupati diretti attendono da oltre 7 anni”.

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.