Riviera24.it - Notizie Imperia e Provincia

La proposta di Dolceacqua ai comuni “Bandiera Arancione”: organizzare eventi pro-terremotati

Sabato 3 settembre avrà luogo la prima delle iniziative promosse dal comune di Dolceacqua: la "sagra dei frescioi"

Dolceacqua. In veste di capofila dei comuni italiani “Bandiera Arancione” (riconoscimento dato ai piccoli borghi eccellenti dell’entroterra), il paese dei Doria ha proposto un’importante iniziativa per raccogliere fondi da destinare ai terremotati del centro Italia: organizzare una serie di eventi benefici con lo scopo di raccogliere fondi da destinare alla ricostruzione.

“La stessa iniziativa”, spiega il sindaco Fulvio Gazzola, “Era già stata attuata in occasione del terremoto in Emilia. In quel caso, insieme agli altri borghi, erano stati raccolti fondi per ricostruire una scuola elementare”.

Ancora non si sa cosa e dove verrà ricostruito con i fondi raccolti: “Parleremo con i sindaci dei comuni colpiti dal sisma e sceglieremo un progetto specifico”, aggiunge Gazzola.

Sabato 3 settembre avrà luogo la prima delle iniziative promosse dal comune di Dolceacqua: la “sagra dei frescioi”, il cui intero ricavato andrà in beneficenza. Una serata di festa tradizionale in piazza Mauro e nel centro storico, durante la quale si potranno gustare prelibatezze locali accompagnate dal Rossese di Dolceacqua.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.