Riviera24.it - Notizie Imperia e Provincia

Imperia chiama Jesolo: “Basta Miss Liguria di altre regioni, le vogliamo nostrane”

Linda Bellissimo parte per la finale, ma al Civ di Borgo Marina resta l'amaro in bocca per l'elezione di una ragazza di Pioltello

Imperia. Linda Belissimo, la segretaria di 24 anni di Pioltello, ha già preparato le valigie. E’ in partenza per Jesolo per rappresentare la Liguria dopo essere stata eletta venerdì scorso a Borgo Marina. Ma il Civ storce il naso e, in una lettera informale, inoltrata a Patrizia Mirigliani, patron di Miss Italia, chiede di “modificare il regolamento delle prossime edizioni”.

“Le ragazze che si iscriveranno al concorso di Miss Liguria dovranno essere liguri doc – avverte Gianmarco Oneglio, portavoce del Civ Borgo Marina – Senza nulla togliere a Linda Bellissimo riteniamo opportuno che debba essere modificato il regolamento per iscriversi al concorso di bellezza e che a vincere sia esclusivamente una ragazza nostrana”.

Niente più piemontesi o lombarde da far eleggere alla giuria del concorso che da tre anni si svolge a Borgo Marina? “Sì così dovrebbe essere – dice convinto anche l’assessore al Turismo Simone Vassallo – Sarebbe più logico che fosse una ragazza ligure a rappresentarci alla finale anche per gli investimenti di enti e operatori economici che hanno fatto per far conoscere la nostra regione non solo in Italia, ma anche all’estero”.

E questa sera a Borgo Marina si è svolta la cerimonia di “saluto alle Miss” alla quale ha partecipato anche Miss Mascotte Siria Vendemmiale, 17 anni, sanremese. Ma, a differenza dell’anno scorso, non c’era il barattolo di pesto da regalare a Patrizia Mirigliani come lo scorso anno. “E’ una provocazione? Forse – dice ancora Gianmarco Oneglio – ma vogliamo che vengano cambiate le regole e far diventare la finale regionale un evento più nostrano possibile”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.