Riviera24.it - Notizie Imperia e Provincia

I No Borders alla Foce del Roja: vogliono guadarlo per andare in Commissariato foto

La zona è sorvegliata dall'alto da un elicottero della Polizia

Ventimiglia. Una trentina di No Borders sono sugli scogli alla foce del Roja. Sono sulla sponda occidentale e il loro intento sarebbe quello di guadare il fiume per guadagnare il centro città, e poi il commissariato di polizia. Prima avevano già provato dalla passerella Squaciafichi. Ma anche quella era bloccata così come il ponte dell’aurelia sul corso d’acqua. Il tentativo e’ stato impedito da un cordone di agenti e militari in tenuta antisommossa, schierati in mezzo al ponte sul Roya.

I no borders vogliono andare in Commissariato per chiedere la liberazione dei loro “compagni”. Si tratta degli otto esponenti del movimento arrestati stamane in seguito ai tragici avvenimenti di ieri, culminati con la morte per infarto del poliziotto albenganese Diego Turra.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.