Riviera24.it - Notizie Imperia e Provincia

Go Imperia a caccia di un consulente specializzato in marketing e promozione

Imperia Servizi e Go Imperia verranno fuse in un'unica società

Più informazioni su

Imperia. “Necessario trovare una figura che si occupi di marketing e degli aspetti commerciali per il rilancio del porto di Imperia”. Il sindaco Carlo Capacci traccia le linee guida per migliorare l’immagine dello scalo portuale del capoluogo provinciale. Lo ha anticipato ai microfoni di Imperia Tv, ospite della trasmissione “Punto di Incontro”.

Secondo il primo cittadino “ognuno deve avere un ruolo preciso. Roberto Balbo è un commercialista e deve saper far quadrare i conti. Ma occorrerà, e penso che questo dovremo farlo per la prossima stagione, avere in organico una figura che possa saper vendere l’immagine del porto e le banchine e fare promozione. E’ in quella direzione che dobbiamo andare. L’obiettivo, finora, è stato quello di tenere aperto il porto che altrimenti sarebbe stato chiuso. Abbiamo già ottenuto importanti risultati come la riapertura di Calata Anselmi, ma ci sono altri step che ora dobbiamo affrontare”..

Lo stesso sindaco pensa anche al futuro assetto societario. “Imperia Servizi e Go Imperia è un dato di fatto verranno fuse in un’unica società. Un’operazione che ci consentirà di risparmiare anche in diverse poltrone del Cda. Ma non solo quello: una fusione che consentirà alla nuova società di avere un patrimonio e presentarsi ad una banca più strutturata economicamente ed essere in grado di poter chiedere i finanziamenti necessari per poter effettuare alcuni interventi per migliorare l’infrastruttura. Va ricordato che Go Imperia ha un capitale sociale di 10 mila euro e non ha un peso economico di livello. Diverso invece il rapporto che il nuovo soggetto potrà avere di fronte ad un istituto di credito per ottenere liquidità”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.