Riviera24.it - Notizie Imperia e Provincia

Gioco d’azzardo, commissione di vigilanza, cortile della scuola di via Pelloux e bilancio al centro del Consiglio Comunale foto

Sono stati discussi nove punti all'ordine del giorno

Bordighera. Dopo le dichiarazioni del consigliere di maggioranza Giovanni Ramoino che ha preso posto tra i componenti dell’opposizione, il consiglio comunale della città delle palme ha preso in esame ben nove punti all’ordine del giorno.

Come primo argomento è stato affrontato l’Atto di indirizzo per la disciplina degli orari per l’esercizio delle attività di gioco lecito sul territorio comunale. La pratica esaminata è stata approvata da tutte le compagini politiche per limitare un settore che frutta ogni anno miliardi di euro allo Stato e soprattutto per tutelare le fasce più deboli. Grazie a questa pratica le slot machine saranno disponibili alla cittadinanza solo per 11 ore.

“La proposta ci soddisfa perché tutela la salute delle persone e delle famiglie. Se fosse possibile chiediamo di ridurre le 11 ore a 9 per tutelare maggiormente la famiglia soprattutto durante le fasce orarie dei pasti, a pranzo e cena” – così interviene il consigliere Luca De Vincenzi.

Il consigliere David Marani del Movimento 5 Stelle, ha invece votato in modo contrario, perché intervenendo ha spiegato che vuole togliere definitamente le macchinette e le slot machine come ha già fatto il Comune di Anacapri. Ha mostrato infatti il regolamento che questo Comune segue sperando che anche Bordighera possa seguire il suo esempio, in vista della riunione fissata per lunedì 8 agosto atta allo studio di soluzioni migliori soprattutto, come ha rimarcato il Sindaco, per la “tutela della famiglia”.

E’ stato inoltre introdotto un regolamento per il funzionamento della commissione di vigilanza dei locali di pubblico spettacolo in quanto, come anticipato dallo stesso Sindaco Giacomo Pallanca, senza l’ok dell’organo preposto il primo cittadino non avrebbe più firmato prendendosi in questo modo la responsabilità sui rischi delle manifestazioni.

Tutti concordi anche sul terzo punto dell’ordine del giorno che riguardava la chiusura al pubblico del cortile della scuola di via Pelloux durante il periodo scolastico regolamentando gli orari di accesso sia scolastico che extrascolastico. La questione è stata affrontata soprattutto per un discorso legato alla sicurezza dei bambini delle elementari.

A seguire sono state approvate tre pratiche che riguardavano il Settore Finanziario, in particolare sull’Ufficio Ragioneria. La prima era concentrata sulla Concessione per il quinquennio del Servizio di Tesoreria Comunale. La seconda era la Nomina revisore dei conti del periodo 24.09.2016-23.09.2019 ed infine la terza era la Ratifica della seconda variazione al Bilancio di Previsione per il 2016/2017/2018.

Il settimo e l’ottavo punto erano incentrati sul bilancio, nello specifico  sulla Verifica degli equilibri generali di bilancio e contestuale ricognizione dello stato di attuazione dei programmi anno 2016 e sull’Assestamento della Terza variazione al Bilancio di Previsione 2016/2017/2018.

La seconda è una conseguenza della prima visto che a causa dell’anticipazione della verifica dei bilanci è necessario un’assestamento per la salvaguardia del bilancio stesso. Verranno finanziati altri interventi, vi sarà infatti un finanziamento per la manutenzione dei torrenti grazie all’aiuto da parte della Regione e un finanziamento per tre manutenzioni: una idrica, una per Sasso di Bordighera ed infine una per la scuola Maria Primina.

Il Consiglio Comunale si è concluso dopo aver preso in esame tre interpellanze del M5S.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.