Riviera24.it - Notizie Imperia e Provincia

Flavio Gorni: “Casette illuminate di azzurro nella piazza di Seborga per sostenere il Telefono Azzurro”

"L'azzurro è il simbolo del Principato", aggiunge il vice sindaco, "Sarebbe un bel modo per dedicare questa serata a tutti i bambini coinvolti nel terremoto"

Seborga. A fine novembre, il Telefono Azzurro darà vita ad un’importante iniziativa: riempire di casette illuminate di azzurro una piazza. Da qui l’idea di Flavio Gorni, vicesindaco dell’antico principato: “Facciamolo a Seborga”.

“Le casette sono bellissime, costano 10 euro e il ricavato va al telefono azzurro a cui personalmente tengo moltissimo”, propone Gorni, “Io darei gratuitamente anche una lampadina da mettere accanto alle finestre del centro del paese in maniera tale che quella notte tutta Seborga si illumini di azzurro. Un segno solidale che potrà aiutare un’importante associazione, ma anche rendere bellissima la piazza, portando più persone a visitare il paese”.

“L’azzurro è il simbolo del Principato”, aggiunge il vice sindaco, “Sarebbe un bel modo per dedicare questa serata a tutti i bambini coinvolti nel terremoto di ieri che ha sconvolto l’Italia centrale: nelle zone colpite il Telefono Azzurro è già presente con il suo staff per portare ausilio psicologico ai minori”.

“Chiederemo tutte le autorizzazioni del caso”, sottolinea Gorni, “Ho già raccolto alcune adesioni e sarà presente un referente nazionale del Telefono Azzurro”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.