Riviera24.it - Notizie Imperia e Provincia

Festa patronale di San Secondo: il programma completo dell’evento

Il programma di celebrazioni religiose e civili è vasto e prevederà la presenza dell’Amministrazione Comunale

Ventimiglia. Domani venerdì 26 agosto Ventimiglia celebrerà il suo Santo Patrono. Il programma di celebrazioni religiose e civili è vasto e prevederà la presenza dell’Amministrazione Comunale.

Alle 11 in Cattedrale, nel centro storico, si terrà la messa pontificale officiata da Monsignor Alberto Suetta con l’animazione liturgica del Coro Polifonico di Ventimiglia. Come tradizione, al termine della cerimonia verrà consegnato il “San Segundin d’argentu” riservato alla persona che più di ogni altra si è spesa per il benessere dei ventimigliesi o con le sue gesta ha reso illustre nel mondo la città. Quest’anno la scelta è caduta su Gianfranco Maccario, che si è aggiudicato il premio non solo per la sua attività di imprenditore di successo che ha contribuito ad aumentare l’occupazione in città, ma soprattutto per il suo ruolo di mecenate.

Alle 16.30 dalla Cattedrale uscirà la tradizionale processione con la compagnia dei balestrieri dell’Agosto medioevale che a spalla porterà il cero di San Secondo, con il Sacro Reliquiario d’argento lungo le strade del centro storico. Infine, a concludere la giornata, il festino di San Secondo al Resentello a partire dalle 19.30, e alle 22 dalla foce del Fiume Roja lo spettacolo pirotecnico tradizionale.

Sabato 27 alle 18 ad aprire la 2° giornata del festino di San Secondo ci sarà una competizione di “pisciadela”, l’ultimo arrivato dei prodotti De.Co. del nostro Comune. Si terranno due gare distinte: una che coinvolgerà i privati che hanno deciso di mettersi in gioco in questa divertente sfida, e l’altra più professionale a cui parteciperanno gli esercenti commerciali che già hanno ottenuto il prestigioso marchio. Le associazioni Ventimiglia Viva, organizzatori del festino, e il Circolo della Castagnola, custodi dei prodotti De.Co. della nostra città, stanno gestendo una raccolta fondi in favore del grave terremoto che ha colpito il centro Italia. Questo momento di raccoglimento cittadino sarà opportunità per dare il proprio volontario apporto alla raccolta fondi e riunirsi in un pensiero collettivo di vicinanza alle comunità colpite dal sisma

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.