Riviera24.it - Notizie Imperia e Provincia

Dolcedo, carabinieri arrestano spacciatore incensurato

Il ragazzo è stato trovato con 450 g di hashish ed una piccola coltivazione personale di cannabis

Dolcedo. I carabinieri della stazione di Dolcedo al comando del Maresciallo Daniele Bertolino nel pomeriggio di ieri hanno messo a segno un bel colpo al mercato della droga nell’entroterra imperiese.

Dietro la facciata di un tranquillo giovane si nascondeva un ben fornito ed intraprendente spacciatore. A conclusione dell’attività di indagine speditiva i miliatri hanno tratto in arresto C.N. trentaduenne incensurato residente in una delle frazioni della zona.

Probabilmente la certezza di non aver mai avuto a che fare con la giustizia, e la tranquillità di un’abitazione isolata, hanno generato la sensazione di potersi permettere qualcosa in più, ma quelle piante sul terrazzo di casa non sono sfuggite all’occhio attento e vigile dei carabinieri.

I militari, infatti, notando, nel corso dei continui servizi di controllo anche delle frazioni più isolate, l’insolita coltivazione, hanno deciso immediatamente con l’A.G. di approfondire il controllo.

Ed infatti, una volta nell’abitazione, oltre alle 5 piante di marijuana, hanno trovato una prova di coltivazione, da avviare poi in modo più esteso ed intensivo, rinvenendo anche circa 450 g. di hashish suddivisa in due grossi panetti ed un terzo già suddiviso in dosi.

Il ragazzo alla vista inattesa dei militari ha provato a giustificare il possesso dello stupefacente con l’uso personale, ma il quantitativo, tutt’altro che esiguo ( del valore al dettaglio di oltre 4000 euro), ed il rinvenimento di denaro contante, sicuro provento dell’attività di cessione a terzi, lo hanno condannato.

Le piante e la droga sono state sottoposte a sequestro e il titolare delle stesse è stato tratto in arresto. In mattinata la celebrazione dell’udienza direttissima.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.