Riviera24.it - Notizie Imperia e Provincia

Dal volley al calcio, mister Riolfo ha voluto nel suo team l’alassino Cesare Chiozzone

Da Limone a Bardonecchia per sfidare il Grifone il preparatore atletico ex Genoa è uomo di peso nella società matuziana

Sanremo. Dal Genoa con Claudio Maselli a Giancarlo Riolfo prima a Savona e ora a Sanremo. Cesare Chiozzone, 51 anni, preparatore atletico ex serie B è uno dei fisioterapisti più preparati della Riviera. L’ex biancoblù lo ha voluto alla sua corte all’ombra di Casinò con un obiettivo preciso: vincere il campionato di Serie D dopo aver vinto la Coppa Italia a Firenze contro il Mazara.

E domani a Cesare Chiozzone batterà forte il cuore. I biancoazzurri si trasferiranno a Bardonecchia per una amichevole con il Genoa di cui è sempre stato tifoso. “Una bella esperienza iniziata a fine luglio – racconta Cesare che è uno dei tre preparatori atletici dell’Unione Sanremo – Ho aperto uno studio professionale in via Gaudio, proprio nel cuore di Sanremo. Ma il regalo più bello me lo ha fatto Giancarlo Riolfo che mi ha voluto nello staff. Col mister di Andora c’è un’amicizia di lunga data. Mi ha voluto con lui e da due settimane ho iniziato questa avventura con l’Unione Sanremo”.  

CESARE CHIOZZONE

Ma prima dei matuziani Cesare Chiozzone ha preparato i giocatori dell’Argentina Arma (ha fatto parte della comitiva in trasferta a Caronno Pertusella per i play off), quindi della Pro Imperia, ma è stato anche un ottimo giocatore di pallavolo. Memorabili i tornei internazionali che si giocavano al campo Ravizza dell’oratorio don Bosco per poi giocare anche in serie A  ad Agrigento,  Firenze e Gioia del Colle (Bari). “Pallavolo e calcio sono le mie due grandi passioni che mi hanno dato anche un lavoro – dice –  Ricevo complimenti e per me è una grande soddisfazione far parte di questo staff”. 

CESARE CHIOZZONE

Un po’ come il tifoso, dodicesimo giocatore in campo, Cesare Chiozzone si appassiona molto. “Dobbiamo vincere il campionato e con elementi validi come Gagliardi, Negro e Fiussi e non solo loro sono certo che faremo un buon campionato”. Domani c’è il Genoa e Cesare sarà in panchina con gli altri suoi colleghi dello staff. Lasceranno l’albergo Tripoli di Limone per Bardonecchia. Con i rossoblù i matuziani vogliono fare bella figura. Scenderanno in campo motivati e con la grinta di sempre. “A parte qualche problema con le vesciche tutti sono in ottima forma”,  assicura Chiozzone. La squadra del Vecchio Grifone è avvertita.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.