Riviera24.it - Notizie Imperia e Provincia

Dai monti al mare, arriva la traversata Limone-Sanremo lungo “La Via del Sale” fotogallery video

Novantacinque chilometri di percorso per circa duemila metri di dislivello in una cronoscalata non competitiva con mountain bike ed e-bike

Sanremo. Novantacinque chilometri di percorso per circa duemila metri di dislivello complessivo. Sono questi i numeri della Traversata Limone-Sanremo lungo l’antica Via del Sale che si svolgerà il prossimo 3 settembre grazie all’iniziativa delle Reti di Impresa Sanremo On e Limone On, con la collaborazione tecnica dell’Associazione Riviera dei Fiori Outdoor. Una cronoscalata non competitiva in mountain bike ed e-bike, che condurrà i partecipanti da Limone Piemonte, la regina delle Alpi Marittime, a Sanremo, la città per antonomasia del ciclismo su strada, percorrendo uno dei tratti più spettacolari e panoramici del nostro paese.

La traversata” – spiega Romeo Giacon, presidente della Rete d’Impresa matuziana – “ha l’obiettivo di promuovere un evento sportivo di grande qualità evidenziando simbolicamente lo straordinario legame tra due terre, la Liguria di Ponente e il Basso Piemonte, unite da storiche vie di comunicazione di cui la Via del Sale è certamente la più significativa. Sono molto orgoglioso di presentare una simile manifestazione la quale per altro ha richiesto un grande sforzo organizzativo basato sul volontariato degli operatori delle due Reti di Impresa, e in particolare degli amici Antonio Fontanelli e Elio Bottero. Un’unione che nasce con un evento sportivo di grandissimo pregio e che rappresenta solo il primo tassello di una collaborazione strutturale che deve trovare nell’integrazione tra i territori una nuova strategia di promozione turistica. Perché è solo facendo sistema è possibile valorizzare, riscoprire e far scoprire alle nuove generazione i nostri luoghi”.

Un’unione dunque fra il mare e la montagna, la montagna e il mare; una sinergia fra privati ed enti promotori nonché tra questi e le istituzioni, come hanno ricordato il sindaco di Limone Piemonte Angelo Fruttero e il sindaco di Sanremo Alberto Biancheri che per l’occasione ha dichiarato:

La città di Sanremo ha bisogno di essere risvegliata e questo risveglio, questo cambiamento di marcia può verificarsi in maniera decisa solo con il contributo dei privati. Un plauso dunque a Sanremo On e Limone On per il loro progetto e la messa in atto dello stesso. Un progetto che ha in sé delle potenzialità di crescita enormi e che porta alla riscoperta di percorsi che esistono da millenni e delle loro meravigliose storie”.

Percorsi assai ricercati dai turisti italiani e stranieri” –ha aggiunto Gianni Berrino, assessore al turismo in Regione Liguria – “e che rappresentano la nostra tradizione, la nostra cultura millenaria nonché un’attrattiva di altissimo livello che rispecchia lo spirito e la linea di promozione turistica regionale basata sull’outdoor, ovvero quella che sta registrando i numeri più alti in termini di arrivi e di presenze”.

Tanto è vero che l’evento sportivo sta già riscontrando un altissimo gradimento evidenziato dalle numerosi iscrizioni già raccolte e ancora effettuabili fino al momento della partenza attraverso i siti di Sanremo On, Limone On e Riviera dei Fiori Outdoor o direttamente al sito di partenza presso lo Chalet le Marmotte a quota 1800 alle 8.30.

L’arrivo è previsto a partire dalle 18.30 e sarà nella zona di Santa Tecla, dopo aver percorso il tratto di pista ciclabile tra Taggia e Sanremo, in cui verrà allestito un villaggio accoglienza con diversi espositori e animazione musicale a partire dalle 16.00 fino alla premiazione indicativamente fissata per le ore 20.00. E’ previsto inoltre un circuito di cross country dimostrativo, cui potranna partecipare tutti coloro che vorranno cimentarsi con una prova di agility, nella zona di Pian di nave, curata da Sanremo Bike School di Fabio Carota.

La traversata inoltre, come ha ricordato Giuseppe Argirò, amministratore delgato di Area 24 S.p.a, “vedrà la partecipazione di un ospite d’onore straordinario, Claudio Chiapucci. Il grandissimo campione soprannominato El Diablo, vincitore della Milano-Sanremo, di tre tappe al Tour de France e di una al Giro d’Italia, accompagnerà tutti gli appassionati che si cimenteranno in questo straordinario percorso, il solo a livello europeo capace  di unire in un’unica occasione l’alta quota delle montagne e la riva del mare”.

Un elemento su cui tutti i soggetti interessati devono puntare affinché, prosegue Elio Bottero, presidente di Limone On, “l’edizione numero di zero della Traversata lungo La Via del Sale non resti un’occasione estemporaneo ma assumi le caratteristiche di un evento sportivo destinato a crescere al pari di altri grandi eventi sportivi internazionali. Il tutto per mettere al centro un territorio di valore ingente, che solo attraverso la collaborazione stringente tra imprenditori e istituzioni potrà garantire un futuro sviluppo nel mercato turistico europeo”.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.