Riviera24.it - Notizie Imperia e Provincia

Bordighera, salta la “gara ponte”: si va verso la proroga per il servizio di igiene urbana

Il mini-appalto, redatto dal dottor Eugenio Piovano, giace nei cassetti di Palazzo Garnier e lì sembra destinato a restare

Bordighera. Manca ancora l’ufficialità, ma sembra ormai destinata a saltare la cosiddetta “gara ponte” per il servizio di igiene urbana:  l’appalto di un anno (più un altro anno di eventuale proroga) studiato dall’amministrazione comunale in attesa delle decisioni del Consiglio di Stato sull’appalto più corposo “bloccato” dopo il ricorso presentato, e in parte vinto, dalla Docks Lanterna Spa.

Il mini-appalto, redatto dal dottor Eugenio Piovano, giace nei cassetti di Palazzo Garnier e lì sembra destinato a restare, visto che la Provincia spinge verso la creazione di un ambito comprensoriale per ciò che concerne la gestione dei rifiuti. Un ambito nel quale dovrebbe rientrare anche la “città delle palme”.

In questo caso, Bordighera non potrà far altro che concede una nuova proroga alla Docks Lanterna, la ditta che si occupa di igiene urbana: “Proprio per questo ho convocato il tavolo tecnico che si terrà mercoledì”, spiega l’assessore Cristina Bulzomì, “In questo modo, se si dovesse andare verso una proroga, la ditta avrà più tempo per organizzarsi e apportare le migliorie di cui la città ha bisogno”.

Il futuro della “spazzatura” è ancora incerto, ma se si dovesse predisporre un capitolato per l’ambito comprensoriale – che vedrebbe come capofila il comune di Ventimiglia – la cosa certa è che i tempi si allungherebbero di molto. Difficile dunque pensare che a ottobre, quando scadrà formalmente la proroga concessa alla Docks Lanterna, Palazzo Garnier non debba di nuovo rinnovarla.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.