Riviera24.it - Notizie Imperia e Provincia

‘BordiArt’, il centro storico si prepara a riaccogliere l’arte con una straordinaria esposizione foto

L’inaugurazione avverrà sabato 20 agosto alle ore 18. La mostra durerà fino al 22 agosto, dalle 18 alle 24

Bordighera. Nella Sala Giunta del Palazzo Garnier a Bordighera questa mattina si è svolta la presentazione della mostra che si terrà nel centro storico di Bordighera Alta nelle giornate di sabato 20, domenica 21 e lunedì 22 agosto.

Erano presenti il Sindaco Giacomo Pallanca, l’assessore Fulvio Debenedetti ed alcuni artisti. A prendere la parola è stato il Sindaco che dopo aver ringraziato l’Associazione ‘U Risveiu Burdigotu’ e Chiara Trioli ha detto: “L’associazione ha avuto il coraggio e la volontà di far ripartire qualcosa che a Bordighera Alta non c’è più, vale a dire Agorà. Non si tratta della manifestazione in questione ma è pur sempre un primo gradino. L’iniziativa è molto bella, i nomi sono una garanzia di quello che sarà l’evento, sono sicuro che avrà una grande riuscita. Questo tipo di eventi riescono grazie ad una stretta ed attiva collaborazione tra le associazioni e il Comune”.

L’Associazione ‘U Risveiu Burdigotu’ dunque in collaborazione con il Comune di Bordighera ha organizzato tre giorni dedicati alla cultura e in particolar modo all’arte con un’esposizione di dipinti, sculture e fotografie di ben ventisei artisti che esporranno le loro opere in quattro piazze del centro storico: in Piazza Padre Giacomo Viale, Piazza del Popolo, Piazza del Piano e Piazza della Pace.

L’inaugurazione avverrà sabato 20 agosto alle ore 18. La mostra durerà fino alle ore 24 e continuerà nei due giorni successivi il 21 e 22 agosto seguendo lo stesso orario.

Gli artisti che prenderanno parte all’evento sono Fenech, Franco Tavaroli, Claudio Gazzoni, Fedra Assembri, Antonio Russo, Chiara Trioli, Alessandro Turbiani, Matteo Carassale, Saverio Chiappalone, Giuseppe Murzio, Sergio Lazzaretti, Fabrizio Alborno, Blanca Pinto, Sandro Libra, Sergio ‘Ciacio’ Biancheri, Marco Farotto e Marcello Cammi.

Tra i quadri esposti due saranno di Villa Pompeo Mariani, altri saranno di quattro artisti dell’Accademia di Sanremo e molti di alcuni membri dell’Accademia Balbo (Anfosso, Muran, Introvigne, Fagnano e Minuto).

L’esposizione sarà anche accompagnata da una musica soft di sottofondo. L’ingresso sarà libero.

“Gli artisti di Sanremo permetteranno alla gente che verrà a visitare la mostra di dipingere su dei mandala, speriamo che la manifestazione abbia successo e sia seguita” – aggiunge Chiara Trioli.

“E’ sempre stato un mio pallino quello di far ripartire questo tipo di manifestazione nel centro storico – ha commentato l’assessore Fulvio Debenedettie come primo anno sono molto soddisfatto perché saranno sicuramente tre serate interessanti avendo il meglio della zona in questi ambiti artistici. Troveremo 4 o 5 tra le sculture più significative del Cammi da posizionare all’interno dell’esposizione”.

“L’iniziativa è voluta per rilanciare il centro storico affinché anche Bordighera Alta possa rinnovarsi e magari far diventare le cantine chiuse degli atelier come ha fatto già Bussana Vecchia” – conclude così il Sindaco.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.