Riviera24.it - Notizie Imperia e Provincia

Avis Imperia e Associazione Arbitri Calcio insieme per donare

L'accordo, siglato nei giorni scorsi, prevede la promozione e la sensibilizzazione della donazione di sangue

Imperia. Nei giorni scorsi è stato siglato un protocollo d’intesa tra AVIS, l’Associazione dei Volontari Italiani Donatori di Sangue e la sezione imperiese dell’AIA Associazione Italiana Arbitri.

L’accordo prevede la promozione e la sensibilizzazione della donazione di sangue. I mesi estivi sono il periodo nel quale è maggiormente necessario donare sangue per l’aumento fisiologico del fabbisogno, ma tali necessità non si esauriscono al termine delle vacanze: durante tutto l’anno è necessario garantire la disponibilità.

Poter contare sulla disponibilità di donatori periodici rende possibile ad AVIS ed al Sistema Sanitario programmare le ordinarie necessità ed anche far fronte alle emergenze convocando velocemente i donatori per gruppo sanguigno richiesto.

L’Associazione Arbitri ci aiuterà a perseguire questo progetto, potendo contare su oltre un centinaio di giovani che amano lo sport, la sana competizione, il rispetto delle regole e dell’avversario.

Il primo passo lo ha già fatto Alessandro Savioli, presidente della sezione provinciale di Imperia, andando a donare sabato scorso e ritirando il suo nuovo tesserino AVIS. Il presidente dell’AIA Imperia coglie l’occasione per far sapere che ad ottobre inizierà un nuovo corso arbitri nella provincia e che a breve saranno aperte le iscrizioni, è possibile ottenere informazioni scrivendo a imperia@aia-figc.it.

Tutte le informazioni utili sulla donazione di sangue, su come diventare donatore, sulle date di prelievo e su AVIS si possono avere contattando avisimperia@libero.it o liguria@avis.it oppure chiamando direttamente Davide 3933678372; Max 3351404244, Alessandro 3469456061.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.