Riviera24.it - Notizie Imperia e Provincia

Alessandro Piana (Lega Nord Liguria): “L’europarlamentare Kyenge vada in Francia a chiedere di costruire ponti”

"La sua visita in programma solo a Ventimiglia appare una presa in giro per la cittadinanza allo stremo, vittima del caos immigrati"

Più informazioni su

Ventimiglia. Alessandro Piana, capogruppo regionale della Lega Nord Liguria, scrive quanto segue:

I ponti della Kyenge e i muretti dei liguri. L’ex ministra ed attuale europarlamentare del Pd Cécile Kyenge, oggi ha annunciato che domenica 4 settembre, a Ventimiglia, parteciperà a un convegno dei democratici intitolato “Ponti e non muri, la politica migratoria dell’Ue: cosa è già stato fatto e le idee per il futuro”.

Non si capisce perché l’ex ministra del Pd Kyenge venga a Ventimiglia per sostenere la sciagurata idea di non erigere muri per controllare e respingere chi non ha diritto ad asilo e protezione, ma di costruire ponti aperti alla rinfusa a tutti.

Piuttosto, vista e considerata la sua carica al Parlamento europeo, non si fermi a Ventimiglia, ma prosegua Oltralpe e chieda ai suoi alleati, che governano in Francia, di aprire i confini ai nuovi migranti.

Vedremo che cosa le risponderanno e come la accoglieranno.

La sua visita in programma solo a Ventimiglia appare una presa in giro per la cittadinanza allo stremo, vittima del caos immigrati.

In Liguria, per quanto ci riguarda, muri e muretti fanno parte della nostra tradizione da secoli.

La sera di sabato 3 settembre a San Bartolomeo al Mare arriva l’europarlamentare Matteo Salvini con il segretario ligure Edoardo Rixi. Nel pomeriggio, il nostro Capitano passerà anche davanti al muretto di Alassio per poi presentare il suo ultimo libro ‘Secondo Matteo’ ai Giardini del Palazzo comunale.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.