Riviera24.it - Notizie Imperia e Provincia

A Vallecrosia la polizia locale anche di notte a caccia dei furbetti delle discariche

La Polizia Locale ricorda inoltre che, ai sensi di legge, i rivenditori di elettrodomestici sono tenuti, quando ne vendono uno nuovo, al ritiro e allo smaltimento di quello ormai non più funzionante

Vallecrosia. Il Corpo della Polizia Locale di Vallecrosia, su richiesta dell’Amministrazione Comunale, ha intensificato i servizi per il controlli in merito allo scarico abusivo di rifiuti sul territorio comunale.

Il Comandante del Corpo dott. Roberto Capaccio, in accordo con l’Assessore delegato all’Ambiente Emidio Paolino e con quello delegato al settore vigilanza Giovanni Battista Chiappori, ha disposto pattuglie in orari serali e notturni, anche in abiti civili e con auto non d’istituto, per cogliere sul fatto “furbetti” che, per evitare di pagare le tariffe di scarico d’ingombranti, gettano nei pressi delle isole ecologiche vecchi elettrodomestici, grandi quantitativi di cartoni, macerie e similari.

Dall’inizio dell’anno sono state già elevate una trentina di sanzioni, soprattutto previste dal Codice della Strada per abbondono di rifiuti sul ciglio della carreggiata, ora però sono iniziati specifici appostamenti che hanno portato già a diversi verbali di violazione alla normativa ambientale che vanno dai 50,00 ai 600,00 euro.

Emblematico un caso della settimana scorsa: un intero camioncino di sfalci vegetali, di una cooperativa di Sanremo che addirittura lavora fuori comprensorio,  scaricato nei pressi di un isola ecologica del centro di Vallecrosia.  Questa volta gli autori sono stati “pizzicati” in fragranza e ne è seguita l’immediata contestazione della violazione degli Agenti. All’operazione ha partecipato pure l’assessore Emidio Paolino che si è congratulato con il Corpo di Polizia Locale per l’efficacia degli interventi specifici di controllo del territorio messi in opera nelle ultime settimane consistenti pure nell’aprire i sacchi di rifiuti abbandonati per risalire al cittadino maleducato e a sanzionarlo.

La Polizia Locale ricorda inoltre che, ai sensi di legge, i rivenditori di elettrodomestici sono tenuti, quando ne vendono uno nuovo,  al ritiro e allo smaltimento di quello ormai non più funzionante.

Nelle prossime settimane sono già previsti vari appostamenti serali, notturni e al mattino presto su auto civili anche per colpire i proprietari di cani che non raccolgono le deiezioni  dei loro animali.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.