Riviera24.it - Notizie Imperia e Provincia

Ventimiglia, segretario PD Casile si dimette da incarico per divergenze con amministrazione

L'ex segretario minimizza: "Decisione presa per motivi personali"

Ventimiglia. Dopo essersi autosospeso dal Partito Democratico, Domenico Casile, segretario del PD ventimigliese si è dimesso dal proprio incarico per una serie di divergenze sia con la segreteria provinciale del partito sia con alcune scelte dell’amministrazione Ioculano, in particolare sul tema migranti.

Casile nega la frammentazione del PD intemelio, dichiarando di aver deciso di lasciare “per motivi personali”.

L’ormai ex segretario del PD di Ventimiglia non è nuovo a contrasti con l’amministrazione comunale: tempo fa si era opposto ad alcune scelte politiche operate dalla giunta Ioculano, insieme alla quale, aveva comunque deciso di autosospendersi dal partito per la poca attenzione della segreteria regionale e nazionale nei confronti della città, lasciata sola a risolvere il problema migranti.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.