Riviera24.it - Notizie Imperia e Provincia

Una bella esperienza la 41° settimana Giovanile del Club Alpino Italiano di Sanremo foto

Ha visto partecipi 25 ragazzi, di età compresa tra gli 8 e i 17 anni, e 7 accompagnatori

Sanremo. Si è conclusa anche quest’anno la 41° settimana Giovanile del CLUB ALPINO ITALIANO di Sanremo che ha visto partecipi 25 ragazzi, di età compresa tra gli 8 e i 17 anni, e 7 accompagnatori.

Il gruppo è partito lunedì 4 luglio diretto in Val Pellice e più precisamente al rifugio Willy Jervis.

Perfetta è stata la sistemazione nella dependence, a pochi passi dal rifugio, che ha permesso di essere più autonomi e di organizzare giochi pomeridiani e serali senza compromettere la tranquillità degli altri ospiti.

La sveglia suonava presto al mattino; Santeusanio, il responsabile, nonché vice-presidente del C.A.I. di Sanremo, alle 6:45 accendeva le luci. Il risveglio era accompagnato da un’abbondante colazione a buffet e alle 8:30 tutti erano con gli zaini in spalla e gli scarponi ai piedi pronti per iniziare una nuova giornata di cammino.

Il buon numero di accompagnatori ha permesso di differenziare i percorsi; uno più breve per i piccoli e i meno allenati e uno più lungo e impegnativo per i più grandi che si stanno preparando con tenacia ad affrontare la salita al ghiacciaio che quest’anno li porterà alla Capanna Regina Margherita (Punta Gnifetti) a 4554mt. nel Gruppo del Monte Rosa.

Nell’ordine sono state raggiunte le seguenti cime e colli: Punta Barant, Colle dell’Urina con la salita alla Testa di Malaura, Colle Vittona e salita alla vetta del Monte Arbancie del Prà Superiore e colle Manzol con tentativo alla vetta della cima Manzol.

Complimenti a tutti per la grinta e la voglia di raggiungere la meta superando i momenti di fatica e di difficoltà condivisi con tutti.

Al rientro, dopo una meritata doccia, si continuava a stare insieme. C’era chi provava ad arrampicare nella palestrina situata all’interno del rifugio, chi giocava a carte, chi si affrontava in una partita a calcio, chi leggeva. Insomma non erano mai stanchi.

Alle 19:30 tutti puntuali per la cena. Tutti sono stati soddisfatti per l’ottima qualità e l’abbondanza delle varie pietanze, la disponibiltà e la gentilezza dei gestori nonché l’attenzione verso una loro ragazza celiaca che si è sentita coccolata da tutti gli accorgimenti culinari adottati per lei.

La serata si è conclusa in uno spirito di amicizia e di allegria giocando tutti insieme e facendo una passeggiata sotto le stelle. Alle 22:30, rispettando le regole del rifugio, tutti a nanna per recuperare le energie in vista del giorno seguente.

Il meteo è sempre stato favorevole e ha permesso di portare a termine tutte le escursioni programmate.

“Non ci resta che ringraziare tutti i partecipanti di questa splendida settimana e…… arrivederci alla prossima avventura” – affermano i partecipanti.

I partecipanti: Pasquali Chiara, Pasquali Giulia, Scarella Luca, Zandonella Martina, Zandonella Pietro, Lamanna Manuela, Francesconi Giulia, Francesconi Nicolò, Valente Federico, Anfosso Martina, Catalano Donato, Fusini Alessio, Franceschini Simone, Pizzo Pietro, Di Adamo Alessandra, Di Adamo Giorgia, Ilie Stefania, Ruffinelli Andrea, Ruffinelli Asya, Ramella Eugenia, Ramella Francesco, Bianchi Carlo, Re Filippo, Graziani Chiara, e Andrea Iaria.
Gli accompagnatori: Santeusanio Antonio, Paternolli Luca, Pastorino Germana, Belotti Riccardo, Berruto Alessandro, Bellini Luca e Sapia Flavio.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.