Riviera24.it - Notizie Imperia e Provincia

Trasformare le bottiglie di plastica in buoni spesa? A Dolceacqua si può

Da lunedì, con tre bottiglie si avrà un buono da spendere in 21 negozi del borgo

Dolceacqua. Trasformare le bottiglie di plastica in buoni spesa? Nel paese dei Doria si può.
Da lunedì, ventuno attività commerciali accetteranno i coupon rilasciati dall’erogatore posizionato davanti al palazzo comunale, vicino alla “casetta” dell’acqua.

“E’ la prosecuzione di un progetto che portiamo avanti dallo scorso anno e che nasce da un’iniziativa del vice sindaco Fabio Sbraci“, ha dichiarato il sindaco Fulvio Gazzola, “Quando abbiamo lanciato l’idea sperimentandola in tre negozi. Ora, visto il successo riscontrato, abbiamo allargato il progetto a 21 attività”.

Ogni tre bottiglie di plastica riciclate, in pratica, l’erogatore rilascerà un buono da presentare ai negozi che hanno aderito all’iniziativa. Starà poi ad ogni esercente decidere il tipo di sconto da applicare sulla spesa del cliente.

Ovviamente a guadagnare differenziando potranno essere sia i residenti che i turisti: basterà recarsi a Dolceacqua con un carico di bottiglie di plastica vuote e poi correre a fare compere nei negozi del caratteristico borgo della val Nervia.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.