Riviera24.it - Notizie Imperia e Provincia

Terrorista di Nizza a Ventimiglia, Lega Nord: “Infiltrazioni pericolose, ora maggiori controlli dei No Borders”

Il Gruppo regionale Lega Nord Liguria si esprime riguardo al terrorista di Nizza che manifestava a Ventimigilia con gli antagonisti

Ventimiglia. Il Gruppo regionale Lega Nord Liguria si esprime riguardo al terrorista di Nizza che manifestava a Ventimigilia con gli antagonisti: “I filmati e le foto di Mohamed Lahaouiej Bouhlel, il terrorista islamico che lo scorso 14 luglio ha ucciso 84 persone sulla Promenade des Anglais a Nizza, in mezzo agli attivisti No Borders a Ventimiglia, sono inquietanti.

Occorrono maggiori e ferrei controlli non solo sugli stranieri irregolari, ma anche e soprattutto sui fiancheggiatori del caos immigrati nella città al valico di confine.

Come dimostrano i fatti, tra coloro che da troppo tempo manifestano incivilmente, ci sono anche soggetti pericolosi.

La sinistra istituzionale si dissoci da questo genere di attivismo, che in realtà è una finta solidarietà agli immigrati e una vera e propria istigazione alla sovversione contro l’ordine costituito e le regole della convivenza civile.

Le autorità governative devono intervenire in modo più incisivo per tutelare la cittadinanza della Liguria dal rischio di un aumento dell’insicurezza, del degrado e dei pericoli sanitari derivanti dall’immigrazione e da chi sostiene, anche in modo violento, l’abolizione dei controlli e l’abbattimento delle frontiere”.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.