Riviera24.it - Notizie Imperia e Provincia

Taggia, gatto su un albero da due giorni. Davide, Gloria e Maurilio chiedono aiuto ai Vigili del Fuoco fotogallery

Due giorni di tentativi da parte degli uomini del 115 ma non c'è stato nulla da fare. Il gatto troppo diffidente scappa. I tre cittadini non si arrendono

Taggia. Capita spesso che un gatto salga su un albero per rifugiarsi magari da un pericolo ma non capita altrettanto spesso, di dover impiegare due giorni, per tentare di aiutarlo a scendere.

Una storia davvero curiosa arriva da Taggia dove Davide, Gloria e il medico veterinario Maurilio da due giorni, stanno cercando di fare tutto il possibile per aiutare un gattino che non vuole proprio saperne di scendere da un grosso albero a due passi dal parcheggio Spinola, all’ingresso di Taggia.

“Il gattino – raccontano Davide e Gloria – da due giorni è sull’albero e fino a ieri, continuava a miagolare. Per questo motivo abbiamo chiamato i Vigili del Fuoco e anche l’Enpa per cercare di metterlo in salvo”.

E infatti ieri sera, verso le 22 i Vigili del Fuoco di Sanremo sono arrivati a Taggia con due mezzi ma la poca luce, ha impedito di portare a termine l’intervento.

Così, questa mattina, Davide e Gloria hanno chiamato nuovamente i Vigili del Fuoco. Con l’autoscala e armati di trasportino hanno lavorato per quasi due ore sotto un sole cocente ma anche in questo caso, non c’è stato nulla da fare.

Gli uomini del 115 hanno tagliato alcuni rami del folto albero ma il gatto, ancora una volta, non ha voluto saperne nulla e ha continuato a divincolarsi da un ramo all’altro.

Davide, Gloria e Maurilio hanno seguito tutte le operazioni rese difficili dal caldo e dalla presenza di un cane che probabilmente, ha spaventato ancor di più il gattino. I Vigili del Fuoco hanno fatto tutto il possibile ma oggi pomeriggio Davide, Gloria e Maurilio, grazie all’aiuto di Pino, un altro cittadino sensibile, tenteranno nuovamente di aiutare il gatto a scendere dall’albero.

Punteranno due tavole di circa dieci metri al tronco nella speranza che questa volta, il gatto diffidente, possa scendere spontaneamente.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.