Riviera24.it - Notizie Imperia e Provincia

Sul palco dell’Ariston torna il “Sanremo Beatles Summer Festival, Cover Band Fest!” foto

La seconda edizione della Kermesse dedicata al "favoloso quartetto" di Liverpool, nata da un'appassionata conversazione fra Walter Vacchino e Rolando Giambelli

Sanremo. Una fantastica kermesse interamente dedicata alla musica dei Beatles, nel 50° anniversario del loro album Revolver. Giovedì 4 agosto al Teatro Ariston si terrà la seconda edizione del Sanremo Beatles Summer Festival, Cover Band Fest!“. In contrapposizione al Festival di Sanremo che caratterizza la stagione invernale, nel pieno dell’estate sanremese, con il Patrocinio del Comune, torna l’evento dedicato al “favoloso quartetto” di Liverpool.

L’idea è nata qualche anno fa da un’appassionata conversazione fra Walter Vacchino, patron del massimo tempio della musica italiana, e Rolando Giambelli, fondatore di Beatlesiani d’Italia Associati e il Beatles Fan Club Italiano che organizza da vari decenni i “Beatles Days”, con raduni, concerti e mostre. Del resto tutti ricordarenno che proprio sul palco dell’Ariston, nel 1988 si esibì anche Paul McChartney, mentre George Harrison cantò al Festival “When We Was Fab”.

All’evento, presentato questa mattina all’Ariston da Andrea Vacchino e Giambelli stesso, parteciperanno formidabili artisti e band del mondo delle cover: All Beat Back, Back To The Beatles, Black Tunes (Martina Salsedo e Ricky Portera), Cover garden, Demodé, My Gurus Band, Revolver, Rock Alchemist, The Warm Gun, Gene Guglielmi, Rolando Giambelli & Band. Nel corso della serata inoltre, saranno celebrati i 50 anni carriera di un’altra intramontabile band dei mitici anni Sessanta, i Camaleonti, sarà proiettato il cortometraggio”Play the Beatles” di Filippo Bampo, e saluterà tutti quegli ospiti d’eccezione invitati per i loro legami con i Beatles nonché la Beatle Band vincitrice del contest promosso in tutta la Penisola dai Beatlesiani nella metà di luglio.

Sanremo Beatles Summer Festival 2016” (inizio ore 21.00, ingresso platea euro 18.00 + 2.00 galleria euro 12.00 + 1.00), vedrà la conduzione di Lilli Franceschetti, attrice, Furio Solazzi, musicista, e Roberta Capelli di Radio Sanremo. La kermesse canora è infatti sostenuta dall’emittente radiofonica matuziana insieme, per quanto riguarda le Beatle Band in competizione fra loro, alla romana Radio Cover. Da precisare tuttavia, che il festival non sarà una gara con premi in denaro, ma soltanto – in base al giudizio espresso dal pubblico in sala, da una commissione di esperti (giornalisti, esperti di musica e spettacolo etc.) e a punteggio ottenuto e scritto su apposite schede* – un’occasione per premiare con attestati di merito quegli artisti che amano e interpretano al meglio il magico repertorio musicale dei Beatles.  Secondo il motto beatlesiano – “Beatle People for People” – poi, l’evento sosterrà le cause umanitarie di Unicef (Sezione di Sanremo/Imperia). Infine, con il materiale proveniente dal Beatles museum di Brescia, nel vasto foyer dell’Ariston sarà anche allestita una sintetica mostra iconografica sulla storia dei Beatles.

*NOTE TECNICHE E ORGANIZZATIVE

Poiché il tempo di durata del “Sanremo Beatles Summer Festival 2016” sarà limitato per ovvie ragioni, e quindi anche il numero dei partecipanti sarà ridotto a performances beatlesiane di 15 minuti ciascuna, la priorità di ammissione degli artisti è stata stabilita in base alla data di ricevimento delle richieste pervenute, che normalmente compare chiaramente stampata in ogni messaggio email.

Saranno invitati ad assistere all’esibizione delle Beatle Band & Artist anche giornalisti di musica e spettacolo, esperti e appassionati di “cose di Beatles”. Essi potranno esprimere un giudizio professionale sulle varie esibizioni per i seguenti quattro punti: 1 per la migliore esecuzione musicale dei brani,; 2 per la migliore pronuncia in inglese dei testi; 3 per il look e 4 per la simpatia degli artisti.

Anche il pubblico presente, a cui saranno consegnate delle schede al loro ingresso in sala, potrà votare, come giuria popolare i quattro punti per ogni artista o Gruppo Musicale. I primi quattro soggetti classificati riceveranno iun attestato con il punteggio ottenuto e potranno rientrare a pieno titolo nel progetto SGT Pepper’s Lonely Heart’s Club Band che in occasione del 50° anniversario dell’omonimo album dei Beatles ritenuto il più importante della storia del disco, prevede la trasferta a Londra fra maggio e giugno 2017, per tornare nei mitici studi di Abbey Road, dove nello Studio Due per otto favolosi anni registrarono i Beatles, e dove nel 2005 anche i Beatlesiani d’Italia Associati registrarono il doppio CD “A Day In The Life” at Abbey Road pro UNICEF con “Un Piccolo Aiuto…” e la presenza in studio di Alex Scannel, un tecnico dei mitici studi di registrazione dei Beatles, spesso utilizzato da Paul McCartney che gestì le 24 band italiane portate dall’associazione.

A tutti i partecipanti al “Sanremo Beatles Summer Festival” sarà consegnato un attestato di partecipazione con i punteggi raccolti e una registrazione audio-video delle loro performance sul mitico “palcoscenico dell’Ariston di Sanremo”.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.