Riviera24.it - Notizie Imperia e Provincia

Stefano Mhanna in concerto a Isolabona: imperdibile appuntamento con un genio della musica

Diplomato in quattro strumenti, questa sera lo ascolteremo sia in veste di solista che con l'accompagnamento dell'arpa di Cristina Greco

Isolabona. Ha solo 21 anni, ma un curriculum “spaventoso”: il maestro Stefano Mhanna, musicista e concertista di fama internazionale che si esibirà questa sera alle 21,00 in piazza Martiri della Libertà.

“La musica, nella mia vita, è sempre al primo posto”, dichiara il giovane, “E’ come parlare”. Qualcosa di semplice, ma indispensabile, per comunicare con gli altri. E ci riesce benissimo: diplomato in quattro strumenti (violino, viola, pianoforte e organo) al conservatorio Santa Cecilia di Roma, Stefano Mhanna è un vero e proprio enfant prodige che a soli 11 anni, con il punteggio massimo di dieci e lode, si è diplomato in violino. A seguire, sempre giovanissimo, il titolo di maestro conseguito per altri tre strumenti, considerati tra i più difficili.

Eppure, oltre allo studio per la musica che impegna gran parte della sua giornata, Mhanna riesce anche a conseguire ottimi risultati all’università: “Sto per iniziare il quarto anno di Giurisprudenza”, racconta, “Legge è una materia che mi appassiona molto”.

Dopo aver suonato nei teatri più importanti del mondo, Stefano Mhanna si esibirà questa sera a Isolabona insieme all’arpista Cristina Greco. “Ho già suonato qui lo scorso anno in occasione del Festival delle Arpe”, rivela il giovane, “E’ un borgo che mi piace molto”.

Di seguito il programma della serata:

Arpa Sola
Enrique Granados: Oriental da “Spanish Danse”
Enrique Granados: Epilogo da “Escenas Romanticas”
Carlos Salzedo: Chanson dans la nuit

Violino solo
J. S. Bach: Largo dalla Sonata III, BWV 1005 N
Paganini: Nel Cor più non mi sento

Violino e arpa
M. Tournier: Due Preludi Romantici op.17 (Très lent -Allegro moderato) A. Piazzolla: Oblivion
N. Paganini: Introduzione e Sonata a movimento perpetuo N. Paganini: Carnevale di Venezia, J. S.
Bach: Aria dalla suite n° 3, C. Gounod: Ave Maria F. Chopin: Notturno in do#.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.