Riviera24.it - Notizie Imperia e Provincia

Spiagge, la missione dell’assessore Marco Scajola a Roma

"L'Europa deve rappresentare un'opportunità per la nostra economia e non un ostacolo ed un impedimento alla crescita e allo sviluppo"

Genova. “Alla luce della sentenza della Corte di Giustizia Europea dello scorso 14 luglio, l’emendamento del Governo è  utile, perché garantisce lo stato attuale delle concessioni demaniali, ma non sufficiente. Per  tutelare le nostre 35.000 imprese e i nostri lavoratori serve una legge specifica, semplice e molto chiara che preveda al suo interno un periodo transitorio di almeno 30 anni”. Lo dice il coordinatore nazionale degli assessori al Demanio, Marco Scajola. “Come regioni, pur nella differenza di alcune vedute, abbiamo lavorato insieme in maniera costruttiva,  per fare in modo che il tema delicato e di straordinaria  importanza quale quello dei balneari e della nostra economia turistica fosse oggetto di attenzione costante da parte del Governo. Purtroppo in questi ultimi anni la questione Bolkestein è stata sottovalutata dall’Italia, fino ad arrivare alla totale incertezza in cui i nostri operatori sono stati lasciati. La Regione Liguria, capofila del Demanio, è molto chiara nel voler ottenere quanto già altri Paesi europei, vedi Spagna e Portogallo, hanno ottenuto per garantire le proprie imprese.

L’Europa deve rappresentare un’opportunità per la nostra economia e non un ostacolo ed un impedimento alla crescita e allo sviluppo”. E per affrontare nello specifico il tema Bolkestein in accordo con le altre regioni italiane, l’assessore Scajola, insieme al collega della Regione Abruzzo, ha riunito a Roma il tavolo del Demanio e del Turismo a cui prenderà parte anche il Ministro degli Affari Regionali, Enrico Costa. “Sarà questa un’importante occasione – ha concluso Scajola – per confrontarci nel merito e chiedere al Governo un impegno per affrontare nel più breve tempo possibile, con una norma definitiva, la questione delle concessioni demaniali”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.