Riviera24.it - Notizie Imperia e Provincia

Spacciava ai giardinetti, nei guai giovane imperiese

Continua il monitoraggio della Questura sul territorio di Imperia

Imperia. L’operazione portata a termine dalla Squadra Volante, conferma il costante impegno delle donne e degli uomini della polizia di stato.

Un cittadino imperiese, classe ’98, è stato denunciato in stato di libertà poiché responsabile del reato di cui all’articolo 73 del DPR 309/90.

Il giovane, nel corso di un controllo effettuato dagli equipaggi della Squadra Volante della Questura di Imperia, è stato dapprima identificato e poi interrogato dagli agenti che, poco prima, gli si erano avvicinati perché insospettiti dal suo comportamento.

Alla vista della Volante che transitava in Via Carlo Alberto Dalla Chiesa, nei pressi dei giardini comunali infatti, il giovane si affrettava ad occultare nelle tasche dei pantaloni alcuni oggetti.

Interrogato a riguardo, questi estraeva dalle tasche dei jeans 8 involucri in cellophane contenenti sostanza stupefacente, pronta per essere venduta al dettaglio.

Al termine del successivo e più approfondito controllo, gli agenti sottraevano dalla disponibilità del minore anche due coltelli a serramanico, poi sottoposti a sequestro.

Il giovane spacciatore veniva pertanto condotto negli uffici della Questura dove veniva sottoposto alle procedure per il foto segnalamento.

In base a quanto appurato, di concerto con l’autorità giudiziaria, veniva effettuata una perquisizione presso il domicilio del minore.

Al termine della attività investigativa, il giovane veniva denunciato anche per il possesso dei coltelli poco prima rinvenuti nella sua disponibilità.

Gli involucri, come confermato dai riscontri della Scientifica, contenevano hashish.

Al termine della attività, il giovane è stato riaffidato ai genitori.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.