Riviera24.it - Notizie Imperia e Provincia

Sorbetti, ghiaccioli e gelati fatti in casa con i consigli di Samantha

E’ possibile preparare in casa gelati, ghiaccioli e sorbetti con la nostra frutta preferita

E’ possibile preparare in casa gelati, ghiaccioli e sorbetti con la nostra frutta preferita? Certo! Diciamo addio ai conservanti e scegliamo noi quanto e come dolcificarli per rinfrescarci in modo naturale e con gusto.

I Ghiaccioli: semplici e veloci alleati contro il caldo

Quando il caldo si fa insopportabile il modo migliore per rinfrescarsi sembra quello di godersi un bel ghiacciolo ma preparato in casa è davvero tutta un’altra cosa. Iniziamo parlando dei dolcificanti: al di là dello zucchero (meglio quello grezzo di canna, mi raccomando!) potete scegliere dolcificanti naturali come il miele, la stevia, lo sciroppo d’agave o il malto di mais o di riso. Vi consiglio in ogni caso di utilizzare della frutta molto matura in modo da non sentire la necessità di aggiungere zucchero grazie alle elevate quantità di fruttosio, dolcificante presente nella frutta. Il primo strumento molto utile è lo stampo per ghiaccioli che si trova in ogni negozio di casalinghi o sui banchi del mercato con grande facilità. Se però non lo avete potete utilizzare i bastoncini di legno di precedenti ghiaccioli e bicchierini di plastica in un’ottica del riciclo.

Potete iniziare a esprimere la vostra fantasia con la frutta che preferite. Sicuramente uno dei ghiaccioli più semplici è quello al limone, bi basterà infatti spremere il succo di limone, eliminare i semi con cura, scaldarlo e mescolarlo con il dolcificante da voi scelto per poi riempire gli stampini e attendere qualche ora.

Un effetto molto scenografico potete ottenerlo con i ghiaccioli che contengono pezzi di frutta all’interno. Per esempio con i frutti di bosco frullati e con qualche pezzo intero. Ma anche nei ghiaccioli trasparenti, come quello al limone, i pezzetti di frutta si vedono e sono una variante interessante.

Se in casa avete una centrifuga o un estrattore di succo, beh, allora ancora meglio! Potete preparare i ghiaccioli con il succo estratto dalla vostra frutta preferita!

E il gelato? Come si fa senza gelatiera

Anche il gelato può essere preparato facilmente senza gelatiera con un trucchetto molto semplice: congelate delle banane ben mature tagliate a pezzi e utilizzatele come base per gelati rinfrescanti frullandole insieme, ad un po’ di latte vegetale (di mandorle, riso o soia) ad un altro frutto (mirtilli, fragole, pesche, albicocche) o con un cucchiaio di cacao amaro in polvere. Otterrete un gelato cremoso in pochi minuti.

Se possedete un estrattore di succo è ancora più semplice. Basterà congelare leggermente della frutta a piacere per poi inserirla nell’apposita fessura e vedere uscire dalla bocchetta della polpa il vostro sorbetto. In questo caso non utilizzo nessun tipo di dolcificante ma ottengo un risultato davvero ottimo in poco tempo. Provate con delle pesche molto mature lasciate in freezer (sbucciate e tagliate a pezzetti) per un’ora!

Vi consiglio di cercare su pinterst o su google le infinite ricette per ghiaccioli e gelati e io vi lascio quello del gelato alla banana e cannella: il più semplice, che si prepara con il frullatore!

http://www.cucinasamantha.it/gelato-banana-e-cannella-homemade/

Di Samantha Alborno, Food Blogger

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.