Riviera24.it - Notizie Imperia e Provincia

Sonia Viale: “La verità? Stiamo alimentando un traffico di migranti economici, non sono profughi” fotogallery

Il vicepresidente della Regione: "Tutte le cose che a Ventimiglia diventano definitive sono dannose per la città"

Ventimiglia. “La città di Ventimiglia non si merita questo trattamento, queste indecisioni da parte delle istituzioni e i cittadini assistono a questo balletto continuo di responsabilità. Tutto questo mentre gli sbarchi proseguono. Questi sono migranti economici e non profughi. Stiamo alimentando il traffico degli esseri umani”. Lo ha sottolineato la vicepresidente e assessore regionale alla Sicurezza e all’Immigrazione Sonia Viale che, accompagnata dal consigliere regionale Alessandro Piana, ha effettuato un sopralluogo a Ventimiglia, con partenza alle 10.30 da largo Torino.

La sua visita è stata programma per verificare la situazione attuale nella città di confine dove è previsto l’allestimento di un campo di accoglienza per migranti nel parco Roja.

“Sono costantemente informata di quello che accade in città” ha proseguito la Viale. “Questa emergenza è una colossale presa in giro, un traffico di esseri umani legalizzato”, ha aggiunto la Viale, in visita nella città di confine insieme al Responsabile Federale del Dipartimento Sicurezza e Immigrazione Tony Iwobi e al consigliere regionale Alessandro Piana. Per quanto riguarda la soluzione di spostare i migranti al parco Roja, la Viale ha commentato: “Tutte le cose che a Ventimiglia diventano definitive sono dannose per la città”.

“Ventimiglia non si merita una gestione così improvvisata”, ha puntualizzato il vicepresidente della Regione. “Siamo nel pieno della stagione estiva e ancora non è stato fatto nulla”. I cittadini temono che la struttura al parco Roja si trasformi in un campo di accoglienza definitivo. Preoccupazioni giustificate, queste, secondo la Viale, dettate dal fatto che ormai sia finita la fiducia nei confronti del governo.

Accompagnati da un corteo di cittadini, che hanno dato vita ad una manifestazione improvvisata, Sonia Viale e il consigliere regionale Alessandro Piana, hanno visitato il quartiere delle Gianchette, dove sono ospitati oltre 500 migranti in attesa del trasferimento al parco Roja, Il quartiere è presidiato da un cordone di polizia e carabinieri.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.