Riviera24.it - Notizie Imperia e Provincia

Sanremo, corso Garibaldi a doppio senso o a senso unico? La decisione al vaglio tecnico

Faraldi: “E in corso uno studio che, sulla base della rilevazione manuale e meccanica dei dati, entro settembre o ottobre darà il suo responso”

Sanremo. Per completare i lavori di messa in sicurezza del torrente San Francesco, corso Garibaldi è stata per 74 giorni a doppio senso. Circa tre mesi di disagio per alcuni (dagli iniziali automobilisti contromano alle perenni soste selvagge con conseguente occupazione di carreggiata), e di comodità per altri (imbocco diretto dal centro per proseguire verso Levante).

Oggi, con il ritorno all’ordinaria circolazione, quindi a senso unico, quest’importante arteria del traffico sanremese è finita sotto la lente di assessori, tecnici e ingegneri che ne stanno valutando quale sia il miglior senso di circolazione.

Dietro le richieste della cittadinanza – spiega l’assessore alla viabilità Leandro Faraldi – “abbiamo preso in considerazione l’ipotesi di una trasformazione di corso Garibaldi da strada a senso unico a strada a doppio senso. E’ in corso uno studio che, sulla base della rilevazione manuale e meccanica dei dati, entro settembre o ottobre darà il suo responso”.

Lo studio è affidato all’ingegnere sanremese Stefano Manelli, direttore della sede italiana di un’importante società di ingegneria dei trasporti, la Citec; e al di là delle singole preferenze ed esigenze personali valuterà in termini scientifici quale dei due sensi di marcia è più efficiente nel ridurre il traffico cittadino, inglobarlo e defluirlo.

“Non abbiamo voluto fare né azzardi né sperimentazioni – conclude Faraldi – “Fino all’esito dei tecnici, corso Garibaldi resterà a senso unico, e per questa estate ci godremo la città così com’era”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.