Riviera24.it - Notizie Imperia e Provincia

Sanremo, approvato un protocollo d’intesa con la Soprintendenza per la valorizzazione e fruzione della villa Romana

Ass. Cassini: “L'intento è di rendere maggiormente fruibile e promuovere la conoscenza delle nostre eccellenze all’interno di una più ampia attività culturale”

Sanremo. Valorizzazione e fruizione del patrimonio archeologico matuziano. La Giunta comunale e la Soprintendenza Archeologica della liguria – in particolare il dott. Vincenzo Tiné e il dott. Luigi Gambaro – hanno approvato questa mattina un protocollo d’intesa riguardante l’area archeologica della Villa Romana della Foce

Questo protocollo – spiega l’assessore al turismo, cultura e manifestazioni Daniela Cassinipermette di predisporre un piano di fruizione e di valorizzazione condiviso da Comune e Soprintendenza che consentirà di disciplinare al meglio le modalità di gestione del sito e di potenziarne la valorizzazione. La Villa Romana della Foce è uno straordinario patrimonio culturale ed archeologico e l’intento dell’Amministrazione comunale è di rendere maggiormente fruibile e promuovere la conoscenza delle nostre eccellenze all’interno di una più ampia attività culturale”.

Il protocollo prevede accoglienza e assistenza al pubblico con visite guidate, effettuazione di idonea pubblicità, promozione e comunicazione, mediante affidamento, nelle forme di legge, a soggetto che abbia come obiettivo la valorizzazione turistico-culturale del territorio in termini unitari ed integrati.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.