Riviera24.it - Notizie Imperia e Provincia

Perinaldo Festival: terre di confine ai confini della Terra, note e parole sul tema dell’acqua

Eventi spalmati tra Perinaldo, Seborga, Ventimiglia, Ospedaletti

Più informazioni su

Il Perinaldo Festival festeggia la decima edizione con otto appuntamenti, dal 23 al 31 Luglio 2016. Ingresso libero. La manifestazione è una delle più interessanti del Ponente ligure per qualità artistica e ricchezza dell’offerta culturale. Si muove tra Perinaldo e Seborga, comuni della rete territoriale Touring Bandiera Arancione, e coinvolge quest’anno anche Ventimiglia e Ospedaletti.

Un cartellone di altissimo livello artistico e di respiro internazionale: Dado Moroni, Antonio Faraò, Gabriele Mirabassi, Eva Slongo, Filippo Gambetta, Roberto Taufic e molti altri; formazioni da camera e l’Orchestra del Perinaldo Festival.

La rassegna “Terre di confine” incontra il binomio “Acqua e sviluppo sostenibile “. Affiancano i concerti tre conferenze / dibattito su qualità ambientale, sviluppo sostenibile e accesso alle risorse idriche: Achille Pennellatore (LIMET, Assonautica), Giorgio Caniglia (Forum italiano Movimenti per l’acqua), Renzo Rosso (editorialista, saggista e scrittore, ordinario di Costruzioni Idrauliche e Marittime e Idrologia nel Politecnico di Milano)

L’Osservatorio astronomico di Perinaldo e il Museo archeologico della Fortezza di Ventimiglia realizzano aperture straordinarie in occasione dei concerti ospitati.

Durante la settimana del Festival sono previste nuove e originali attività per coinvolgere il pubblico, come il flash mob Chi vuol essere musicista a Seborga oppure il concorso fotografico  PERIscoop photoFEST, aperto a tutti e finalizzato a raccogliere le foto dei  momenti più emozionanti del festival; le migliori 20 foto saranno esposte nella Biblioteca civica, nella nuova Scuola elementare e nella Sala consigliare del Comune  di Perinaldo.

 Anche quest’anno prosegue l’attività de La spiaggia suona, nata per raggiungere un pubblico di giovanissimi. Il progetto di animazione musicale, realizzato in spiaggia da esperti nel campo della propedeutica, consolida la positiva esperienza di inclusione dei ragazzi SPES di Ventimiglia già sperimentata nelle precedenti edizioni.

Il Perinaldo Festival  è organizzato dal Comune di Perinaldo ed è stato realizzato con il sostegno della Compagnia di San Paolo nell’ambito della Scadenza Unica 2016 Performing Arts; inoltre è patrocinato da Regione Liguria, Provincia di Imperia e Pro loco di Perinaldo, con il contributo di Fogliarini Arredamenti e Grand Hotel Terme di Pigna.

La direzione artistica è affidata per il decimo anno a Paola Secci e Massimiliano Gilli,  la comunicazione è realizzata in collaborazione con Merkurio progetti musicali.

 L’ ingresso a tutti i concerti è libero e gratuito

 

 Il Cartellone del Perinaldo Festival 2016

X edizione

Terre di confine, ai confini della Terra

Note e parole sul tema dell’acqua

 

Sabato 23 luglio, Ospedaletti, Auditorium comunale, ore 21.30

Antonio Faraò - Piano solo.

L’artista di calibro internazionale apre la rassegna inaugurando la collaborazione con il comune di Ospedaletti

________________________________________________________________________________

Lunedì 25 luglio, Ventimiglia, Forte annunziata, ore 21.30

Dado Moroni –  Piano Solo & Talks.

 Il secondo concerto vede protagonista Dado Moroni incorniciato da un palcoscenico unico: la terrazza del Forte dell’Annunziata di Ventimiglia.

Il Museo archeologico della Fortezza concede un’apertura straordinaria serale, con visita guidata a tema.

________________________________________________________________________________

Martedì 26 luglio, Perinaldo,  Piazza S. Nicolò, ore 21.30

Eva Slongo & friends-Drops of jazz.

La manifestazione raggiunge la piazza di Perinaldo con il jazz contemporaneo della violinista Eva Slongo. Con la partecipazione di Enzo Zirilli – batteria, Alessandro Maiorino – contrabbasso, Nico Morelli – pianoforte

________________________________________________________________________________

Mercoledì 27 luglio, Perinaldo, Sala consigliare del Comune, piazza monsignor Rossi 1, ore 21.30

Quartetto d’archi del Perinaldo Festival, Cristina Greco arpa -“Cielo stellato, mare infinito”.  Il quartetto interpreta la composizione per quartetto e arpa di Jean Cras, ufficiale della marina militare francese di inizio ‘900. Cras consacrò la sua vita alla musica e al mare, e compose la maggior parte delle sue opere in mare aperto.

 Ore 22.15 A seguire conferenza / dibattito “Mutamenti climatici: non tutto è perduto” a cura di Achille Pennellatore (LIMET, Associazione Ligure Meteorologia / Assonautica) e osservazione gratuita del cielo presso l’Osservatorio astronomico di Perinaldo, a cura del “Circolo Astronomico G.D.Cassini” di Sanremo

_______________________________________________________________________________

Giovedì 28 luglio Seborga

ore 19.30 FlashMob Percussion  “Chi vuol esser musicista

ore 20.30 Tamtando street band

Il flashmob Chi vuol esser musicista? È un’attività estemporanea a partecipazione libera e gratuita. Ai partecipanti saranno distribuiti piccoli e grandi strumenti a percussione per realizzere una marching – band nel centro storico con improvvisazioni ritmiche e coreografiche. Evento realizzato in collaborazione con il comune di Seborga e con l’Associazione Tamtando di Aosta.

Cucina tipica a cura della Pro loco di Seborga

 

Venerdì 29 luglio Perinaldo  Piazza S. Nicolò ore 21.30

Gabriele Mirabassi – Roberto Taufic “Um Brasil diferente”.

Suggestioni brasiliane per questo prestigioso duo.

 

Ore 18.30 Oratorio San Benedetto: conferenza / dibattito Water and development”, a cura di Renzo Rosso, editorialista, saggista e scrittore, ordinario di Costruzioni Idrauliche e Marittime e Idrologia, Politecnico di Milano

________________________________________________________________________________

Sabato 30 luglio Perinaldo “Festa della musica”: musica jazz, folk, classica non stop dalle 20,00 a tarda notte. Cucina tipica a cura della Pro loco di Perinaldo

 

Piazza S. Nicolò

 ore 22,30  Filippo Gambetta – Emylin Stam – Aiga de rocha:

Filippo Gambetta-Emylin Stam, organetto diatonico e pianoforte, portano alla luce le tradizioni musicali franco provenzali di questo lembo di Liguria.

 

Ore 18.30 Oratorio San Benedetto: conferenza / dibattito “Acqua bene comune”, a cura di Giorgio Caniglia, esponente del “Forum italiano Movimenti per l’acqua

________________________________________________________________________________

Domenica 31 luglio Perinaldo Chiesa di San Nicolò ore 21,30

Orchestra d’archi del Perinaldo Festival – Corde d’acqua” e “Voice of Rain”

Corde d’acqua è un brano per orchestra d’archi e percussioni “acquatiche” di Davide Sanson. Protagonista l’orchestra del Perinaldo Festival e i percussionisti Tamtando, ospitati in residence. La direzione è affidata a Marco Giovinazzo; l’evento è realizzato in collaborazione con l’orchestra Synfonica della Valle d’Aosta.

A seguire “Voice of Rain” in prima esecuzione assoluta, commissione del Festival a Marco Decimo, compositore e direttore d’orchestra.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.