Riviera24.it - Notizie Imperia e Provincia

Occhiali potenzialmente dannosi per la salute sequestrati a Diano Marina

Già nella giornata di ieri la polizia municipale aveva sequestrato merce taroccata ad alcuni extracomunitari che erano stati segnalati addirittura nei canali dei torrenti cittadini

Diano Marina. Duecento paia di occhiali  (prodotti che non hanno subito un processo produttivo certificato e che potrebbero essere dannosi agli occhi) sono stati sequestrati oggi nel corso di un’operazione domenicale contro il “tarocco” dalla polizia municipale sulle spiagge del Dianese.

Gli agenti coordinati dal vicecomandante Franco Mistretta hanno anche sequestrato 450 braccialetti, 70 giocattoli ovvero pinguini gonfiabili colorati con sostanze sconosciute. Pure quelle possono essere pericolose per i bambini.

Nel corso dei controlli predisposti dal comando della polmunicipale sono stati  identificati quattro venditori ambulanti che hanno anche improvvisato una spettacolare fuga tra i bagnanti che affollavano le spiagge della cittadina del levante imperiese.

Già nella giornata di ieri la polizia municipale aveva sequestrato seicento pezzi ad alcuni extracomunitari che erano stati segnalati addirittura nei cunicoli dei torrenti cittadini. Le operazioni e i sequestri continueranno per tutta l’estate su richiesta dell’amministrazione comunale guidata dal sindaco Giacomo Chiappori. “I controlli – ha confermato il primo cittadino – saranno ancora più incisivi perché vogliamo stroncare il fenomeno della concorrenza sleale ai danni di quei commercianti onesti che pagano le tasse”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.