Riviera24.it - Notizie Imperia e Provincia

“Napoli trip” di Stefano Bollani fa tappa a Cervo

Giovedì 21 luglio, alle ore 21.30, sul Sagrato dei Corallini

Cervo. Un viaggio in note per i vicoli di Napoli, respirando a pieni polmoni i ritmi pulsanti e vivi di questa splendida città, i suoi misteri, il suo fascino.

“Napoli è una città piena di energia, un’energia che viene dal sottosuolo, qualcosa di esoterico, che forse viene dal Vesuvio….”

“Napoli è una città esoterica. Napoli è un luogo che ognuno ritrova nei suoi pensieri.”

Giovedì 21 luglio (ore 21.30) sul Sagrato dei Corallini di Cervo, Stefano Bollani presenta il suo “Napoli Trip”.

Secondo appuntamento del 53° Festival Internazionale di Musica da Camera.

Con Bollani sul “palco dei Corallini”:  Daniele Sepe (sassofono), Nico Gori (clarinetto), Jim Black (batteria).

Il concerto è Sold Out: i posti a sedere sono esauriti, ma c’è ancora la possibilità di acquistare i biglietti di ingresso a € 20,00, che danno diritto al posto sulla scalinata della Chiesa dei Corallini e in altri angoli suggestivi della piazza. La cassa sarà aperta dalle ore 19.30.

‘Napoli trip’ è il nuovo album di Stefano Bollani, uscito lo scorso 27 maggio in Italia e in cinque paesi europei e dal 17 giugno distribuito in tutto il mondo. Dedicato a Napoli con amore. Musiche di Stefano Bollani e musiche della canzone popolare napoletana da lui ri-arrangiate.

Dopo Rio con Carioca, è toccato ancora una volta ad una città: Stefano Bollani arriva a Napoli. C’era da aspettarselo, in fondo, visto che proprio da lì era partito, tanti anni fa, quando undicenne scoprì Renato Carosone: un personaggio “mitico”, che suonava il piano, buttava giù canzoni, cantava e si divertiva un mondo.

Esattamente quello che avrebbe voluto fare lui. E il sogno si è avverato: intanto è diventato il jazzista italiano tra i più conosciuti a livello “planetario”. Mica poco. Poi è tra quei personaggi un po’ bizzarri e provocatori , sempre con la battuta pronta, che riescono sempre a conquistarsi il pubblico e che creano una sintonia molto speciale con chi ascolta. La sua musica va dritta al cuore.

Napoli trip è un viaggio nei mille colori di Napoli, nei suoi reconditi anfratti, nei sotterranei. Un’avventura in compagnia di amici riscoprendo melodie, immaginando scenari, creando un vero e proprio universo parallelo. Un gruppo eccellente e affiatato che tira fuori dagli strumenti i ritmi e gli umori più variegati. Un’esplosione di energia tutta “partenopea”.

“Continuo a giocare con la musica, come Zappa, come i Beatles, come Ravel e Satie, come Prince forse. A cercare di pensare come fanno i bambini. Stavolta, dopo Rio con Carioca, è toccato ancora a una città: mi stava bene così. Perché a Napoli si vive di estremi, in un luogo pieno di un’energia diversa, che gli stessi abitanti faticano a gestire” – dice Bollani.

In caso di maltempo, il concerto si terrà all’interno della Chiesa di San Giovanni Battista.

Ѐ’ attivo il servizio navetta dal tradizionale posteggio del Festival (Via Steria) a Piazza Castello.

Per maggiori informazioni su www.cervofestival.com.

Il Festival è organizzato con il contributo della Compagnia di San Paolo nell’ambito della Scadenza unica 2016 Performing Arts.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.