Riviera24.it - Notizie Imperia e Provincia

Mohamed Lahaouiej Bouhlel, il killer di Nizza, identificato a Ventimiglia nel giugno 2015

Faceva parte dell'associazione 'Au coeur de l'espoir', vicina alla Fratellanza islamica

Ventimiglia. Nel giugno del 2015 Mohamed Lahaouiej Bouhlel, il killer che con un tir sulla Promenade del Anglais a Nizza ha ucciso 84 persone la sera del 14 luglio, era stato identificato dalla polizia italiana durante un presidio sugli scogli dei Balzi Rossi.  

Secondo quanto appreso da fonti di polizia, Bohulel, conosciuto dalla police nationale, era stato identificato perché faceva parte dell’associazione ‘Au coeur de l’espoir’, vicina alla Fratellanza islamica.
Un’associazione che attraversava il confine per prestare assistenza ai migranti che allora si trovavano sugli scogli in prossimità della frontiera di ponte San Ludovico. 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.