Riviera24.it - Notizie Imperia e Provincia

Migranti, il gruppo di Fratelli d’Italia – AN risponde alla Senatrice Albano

Il Coordinamento provinciale dà una risposta al commento della Senatrice sull'emergenza migranti

Ventimiglia. Il gruppo di Fratelli d’Italia – An della provincia di Imperia risponde alla Senatrice Albano: “Sono mesi che il governo che sostiene la Sen. Albano fa demagogia e non porta soluzioni al problema della gestione di questo enorme flusso migratorio che si sta riversano ormai da tempo nel nostro territorio.

Non si può confidare e riporre tutte le speranze nel volontariato che sta faticosamente tamponando quello che i colleghi della Sen. Albano non riescono o non vogliono fare.

Il risultato di questa gestione è sotto gli occhi di tutti e Ventimiglia sta pagando le conseguenze di politiche migratorie completamente sbagliate.

Auspichiamo che la Sen. Albano inviti nuovamente il ministro del Governo dalla stessa sostenuto, On. Alfano, per le consuete “passerelle”, ma che porti questa volta soluzioni che non obblighino nuovamente esponenti del PD a minacciare di rassegnare la loro tessera di partito, come per altro sta avvenendo in altri comuni limitrofi nella nostra provincia.

Ciò giustificherebbe, soltanto in parte, certe risposte di “pancia”.

Fdi-An conosce molto bene la normativa Europea e non da ultimo le continue prese di posizione contro l’Italia da parte della UE proprio sulla mancata identificazione dei soggetti che sbarcano sulle nostre coste, nonché sulla lunghezza del procedimento per riconoscere lo status di “rifugiato”.

Che il PD faccia rispettare i trattati europei, le leggi nazionali, oppure visto che è partito di Governo, “cambi le regole” e gestisca il fenomeno come meglio ritenuto: tuttavia continuare ad affermare che la colpa è addirittura del centrodestra dopo tre anni di Governo di centrosinistra è demagogico nonché fuorviante; ma sicuramente non lo è per i cittadini di Ventimiglia che hanno ben chiaro chi siano i responsabili della gestione del fenomeno in questo momento”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.