Riviera24.it - Notizie Imperia e Provincia

La biodiversità del mare di San Bartolomeo al centro delle Giornate Secchiello Stop

L'Associazione InfoRmare fornirà anche nozioni di comportamento per la sicurezza in mare e per il rispetto della spiaggia

San Bartolomeo. Tra le importanti attività proposte dal calendario manifestazioni di San Bartolomeo spiccano le lezioni di biologia marina, come quella che l’Associazione InfoRmare terrà in spiaggia martedì 5 luglio (Lungomare delle Nazioni, Spazio Bartolo, ore 16:00).

Alle “Giornate Secchiello Stop”, che prevedono la partecipazione gratuita di grandi e piccini, si parlerà della biodiversità del mare di San Bartolomeo e della sua valenza all’interno del SIC (sito di Importanza Comunitaria) di Capo Berta, di cui fa parte grazie alla presenza della prateria di Posidonia Oceanica, verrà presentato l’habitat pelagico e il Santuario del cetacei Pelagos con le escursioni per l’avvistamento dei cetacei, verràò spiegata l’importanza della tutela e del rispetto dell’habitat marino e dei suoi abitanti. Ogni estate infatti migliaia di animali (granchi, stelle, ricci, paguri, murici, gamberetti, lepri di mare ecc ecc) vengono prelevati dall’ambiente marino da bimbi e genitori per essere poi depositati in un secchiello, come gioco. L’acqua del secchio, che rimane svariati minuti (per non dire ore) sotto il sole estivo, raggiunge temperature spesso letali per organismi già stressati dal prelievo forzato.

Lo scopo di “Secchiello Stop” è quello di sensibilizzare i bambini, ignari di causare tanti danni, affinchè lascino gli animali in mare e si limitino ad osservarli con maschera e snorkel. Ai partecipanti agli incontri verranno anche fornite nozioni di comportamento per la sicurezza in mare e per il rispetto della spiaggia, intesa come habitat e non solo come luogo di divertimento.

Maggiori info http://www.informare.net/index.php?option=com_content&view=article&id=124&Itemid=662

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.