Riviera24.it - Notizie Imperia e Provincia

Imperia, ecco l’altalena per i bambini disabili progettata da Selena Abatelli

Continua la gara di solidarietà tra i commercianti per aiutare Michela Aloigi a raggiungere il suo obiettivo

Imperia. A progettarla è stata Selena Abatelli e presto sarà sistemata in un parco giochi di Imperia. E’ l’altalena per disabili fortemente voluta da Michela Aloigi, la mamma di Matteo ragazzo disabile, ma anche da numerosi imperiesi che l’hanno sostenuta in questa impresa. “Il progetto – dice con tanta emozione Mihela –  si sta concretizzando. Quell’altalena è un sogno che si realizza, l’ha progettata una mia amica. E’ un’altalena veramente inclusiva, dove disabili e normodotati possono stare insieme”.

E per mamma Michela ci sono tanti sassolini nelle scarpe da togliere: “Ho guardato oltre. Con la mia esperienza di mamma di Matteo in questi anni ho visto che le barriere più grosse e più difficili da eliminare sono quelle mentali. La non conoscenza del mondo della disabilità, qualunque sia crea distacco, paure e incomprensioni quasi insormontabili per noi adulti. Quale maniera migliore per togliere le barriere architettoniche mentali di quella di unire i due mondi nel gioco? Se i bambini cresceranno con la normalità della disabilità accanto, si arricchiranno a vicenda crescendo con un passo in più del nostro”.

Michela ha voluto ringraziare Alice Grossi: “Ha messo nel suo negozio il salvadanaio e ci ha permesso ad oggi di avere 338,20 euro. Ma i salvadanai sono un po’ dappertutto e da qualche giorno grazie a Donatella Massara sono anche al Prino, all’edicola, in gelateria, dalla parrucchiera, dall’estetista ed anche in via Nizza dal giornalaio e al bar. Se passate di lì, fateci una scappata, bastano anche solo 20 centesimi. Capisco che il momento non è dei migliori, ma tutto ci aiuta a raggiungere il traguardo più velocemente”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.