Riviera24.it - Notizie Imperia e Provincia

Imperia, crescono le adesioni al presidio #antirazzista organizzato da “la Talpa e l’Orologio”

Il presidio si terrà giovedì 21 luglio, alle ore 18.30 davanti al Palazzo del Comune di Imperia

Imperia. Crescono giorno dopo giorno le adesioni al presidio di giovedì 21 luglio, alle ore 18.30 davanti al Palazzo del Comune di Imperia per affermare ad una sola voce che Imperia è e sarà una città #antirazzista

“Sull’Europa sta calando una notte buia.

In questa notte, in cui l’odio razziale è una costante, soffiano venti colmi di paura, venti che non nascono da soli, ma sono agitati in modo scientifico dall’alto, da troppi governi, da interessi internazionali, da speculazioni economiche e politiche che ci trattano tutti (migranti e non) come un gregge di bestie da addomesticare.

Sotto questo velo oscuro che copre gli occhi e le coscienze si faticano a vedere decine di migliaia di morti nel mediterraneo, le continue deportazioni ed un nuovo ordine fondato sul censo, l’etnia ed il colore della pelle.

Queste cose non succedono solo in televisione, in mondi lontani, accadono anche nelle tua piccola città: è successo a Mohamed, picchiato sul lungomare da sei persone perché “negro di merda”.

Questi sono i momenti in cui devi uscire di casa anche se ultimamente non ne hai più voglia, anche se pensi ormai che la tua presenza serve poco o nulla a cambiare le cose.

Devi uscire di casa per dire NO, anche nella tua piccola città a tutto c’è un limite.

Devi uscire di casa come ha fatto quel cittadino imperiese che ha fermato la sua auto e ha messo in fuga la squadraccia che si stava accanendo su Moammed, impedendo loro di finire quel lavoro sporco.

Giovedì alle ore 18.30 abbiamo chiamato la cittadinanza a partecipare ad un presidio sotto il comune della nostra città, il presidio è aperto a tutti e alla sua realizzazione stanno collaborando tutti. Ci piacerebbe essere tanti: associazioni, militanti, migranti dei progetti di accoglienza e non, operatori, famiglie e tutti quelli e quelle che hanno intenzione di uscire di casa a dire che no, nella nostra città NO.

Ci piacerebbe essere in tanti per capire fino a dove ad Imperia non c’è posto per il razzismo.

Quanto successo a Mohamed non è in nessun modo accettabile e giustificabile, invitiamo tutti a partecipare ad un momento di testimonianza e solidarietà largo e colorato.

Portate le vostre idee, i vostri strumenti musicali e quello che vi pare, il razzismo non passerà!”- dicono gli ideatori della manifestazione in solidarietà di Mohamed: 19enne senegalese vittima di un’aggressione xenofoba.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.