Riviera24.it - Notizie Imperia e Provincia

Il M5S Sanremo presenterà l’O.d.G “Stop-TTIP” in Consiglio Comunale

TTIP è il Trattato transatlantico sul commercio e gli investimenti, un trattato di libero scambio che l'Unione Europea è chiamata a concludere con gli Stati Uniti

Più informazioni su

Sanremo. TTIP è il Trattato transatlantico sul commercio e gli investimenti (Transatlantic Trade and Investment Partnership – TTIP), un trattato di libero scambio che l’Unione Europea è chiamata a concludere con gli Stati Uniti.

La portavoce europarlamentare del M5S Tiziana Beghin ha studiato questo trattato ed afferma che è una trattativa che con la scusa di un’armonizzazione delle normative sul libero commercio, antepone il mercato e gli interessi privati a quelli della collettività.

Si rischia un’apertura ad una riduzione degli standard sociali e ambientali e questo sarebbe molto grave.

Le norme europee più fortemente a rischio sono quelle che regolano gli OGM, l’uso di pesticidi e l’etichettatura dei prodotti.

Altro problema è rappresentato dall’utilizzo delle sostanze chimiche che negli Stati Uniti sono considerate sicure fino a prova contraria, esattamente l’opposto di quanto accade in Europa.

Pare inoltre che il trattato aprirebbe le porte ai prodotti dell’agricoltura industriale americana a scapito di quella italiana e dei nostri piccoli coltivatori.

Quindi c’è il rischio che le uniche barriere che il ttip abbatterà possano essere:

– i diritti che i nostri lavoratori hanno acquisito dopo generazioni di lotte.
– Le regolamentazioni contro l’inquinamento.
– Le regole che ci salvano dalle carni trattate con ormoni e ci proteggono dagli OGM.
– Le leggi europee contro i componenti chimici nocivi.
– E la nostra privacy.

Quindi ci sono molte ragioni per dire no al ttip:

– la segretezza in cui questo accordo è stato concepito
– l’azzeramento o ammorbidimento degli standard sanitari ed ambientali europei che sono più elevati di quelli esistenti negli usa

– l’istituzione di comitati arbitrali per la soluzione di controversie, ovvero tribunali privati che sono privi di legittimità democratica e molto altro ancora.

Inoltre non si può rinunciare al principio di precauzione, quello che permette all’Europa di mettere al bando migliaia di sostanze chimiche.

I pentastellati affermano: “Le trattative sull’accordo sono ancora aperte ma in uno stadio avanzato, è quindi urgente mobilitarsi per bloccarne la conclusione e quindi anche a livello comunale si può cercare di fare la propria parte.

Noi, con questo O.d.G. del comitato campagna stop TTIP chiediamo al Sindaco e alla Giunta di intraprendere tutte le azioni di pressione di competenza comunale, di attivarsi presso le istituzioni competenti perché siano resi pubblici tutti i mandati negoziali, di promuovere, presso i cittadini del nostro territorio azioni di sensibilizzazioni contro il TTIP perché in questo trattato viene leso il principio costituzionale della sovranità delle autonomie locali”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.