Riviera24.it - Notizie Imperia e Provincia

Il Circolo del Partito Democratico di Bordighera prende le distanze dal gruppo Consiliare di Bordighera in Comune

"La decisione, assunta con rammarico, è stata dettata dall’aver preso definitivamente atto di un differente modo di intendere il ruolo e l’azione politica nel fare opposizione"

Bordighera. Il Direttivo Politico Cittadino del Circolo del Partito Democratico di Bordighera dopo aver effettuata un’approfondita analisi e avviata una riflessione interna sulla situazione politica cittadina ha assunto la decisione di prendere le distanze e smarcarsi politicamente dal gruppo Consiliare di Bordighera in Comune.

“La decisione, assunta con rammarico, è stata dettata dall’aver preso definitivamente atto di un differente modo di intendere il ruolo e l’azione politica nel fare opposizione.

È nostra convinzione che l’azione politica adottata dal gruppo consiliare di Bordighera in Comune si sia orientata verso azioni, scelte e decisioni sempre più distanti dall’essere il frutto di una linea politica comune e condivisa in cui il Partito Democratico di Bordighera, quale componente della coalizione civica, si possa ancora riconoscere a pieno titolo, anche in ragione e alla luce dell’accordo del 2013 che contribuì a presentarsi insieme agli elettori.

A meno di due anni dalla prossima scadenza elettorale, il Partito Democratico di Bordighera ritiene che non si possa più indugiare, nell’esercitare il ruolo di opposizione rappresentando anche forze politiche di partiti che oggi non siedono in Consiglio Comunale, assumendo un atteggiamento ondivago e mutevole scarsamente incisivo che cambia in base alle circostanze, sino a proporre pubblicamente di diventare organici all’attuale maggioranza cittadina.

Il Partito Democratico di Bordighera non si riconosce, oggi, in questo scenario politico, praticato in osservanza del principio della “proposta a tutti i costi”, principio tuttavia concepito al di fuori di una comune e chiara linea politica.

Tale proposito, nonostante le buone intenzioni che vi riconosciamo, non è stato tuttavia capace di imprimere alla dialettica cittadina, visto anche l’esito dell’ultimo Consiglio Comunale di martedì scorso, una vivacità, un ritmo e uno slancio capaci di catturare consensi e promuovere concrete occasioni di cambiamento e di mobilitazione civica.

Così procedendo e stando le cose, siamo certi che l’attuale Consiliatura, a meno che accadano eventi oggi imprevedibili, si trascinerà stancamente e placidamente verso la sua fisiologica conclusione senza sussulti.

Non rimane che prendere atto che il disegno e l’offerta politica, concepiti e formalizzatisi anche con il contributo del Partito Democratico nel 2013 nel sostenere la lista Bordighera in Comune, ha oggi, per quanto ci riguarda, esaurito la sua spinta propulsiva ed è giunta al suo termine” – afferma il Partito Democratico – Circolo di Bordighera.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.