Riviera24.it - Notizie Imperia e Provincia

Ennesimo successo per il torneo di pallavolo a Villa Viani

Ha vinto Cicnfm ed è stata una sentita rivincita rispetto alla stagione precedente

Pontedassio. Ancora una volta il campo multisportivo della Pro Loco di Villa Viani ha ospitato l’annuale torneo di pallavolo per non tesserati.

Non tesserati sì, ma molto bravi. E lo spazio continua ad essere un luogo di aggregazione di rilevante profilo sociale. È stato inoltre dotato recentemente di un sistema di illuminazione a led molto efficace. Ma si sa, le professionalità tecniche a Villa Viani non mancano e sono una sicurezza per tutti.

Dunque, corifeo Andrea Egidi con la collaborazione del factotum vice presidente Fabrizio Bonsignorio, ecco che si presentano ai nastri di partenza ben 11 squadre. Ci sono molte intenzioni goliardiche, ma il tifo è sempre di quelli buoni. Ce l’hanno messa tutta: Non è mai troppo tardi, Salsiccia Team, Fox Team, Atletico Vinello, Gli Animatori, Pro loco Pontedassio, I Fancazzisti.

Si parte con le eliminatorie in data 11 luglio e si arriva alle finali il 15 luglio. Formula del torneo assai rodata, partecipazione di pubblico, laute libagioni e momenti gastronomici assicurati dalle buone mani delle cucine di ogni squadra.

Si vede che la pallavolo aiuta con teglie e pentolame. Ogni serata è seguita a livello arbitrale da un autorevole Federico Beretta, giocatore di qualità, molto preciso ed attento.

L’organizzazione lo ringrazia molto. Si arriva così, tra alzate, schiacciate e recuperi miracolosi anche sui vicini maxèi all’attesa finale. Restano in lizza quattro squadre: Ormea, Sant’Agata di Oneglia, Carpe Diem e Cicnfm. Ci sarebbero parole da spendere per tutti, dato che in ogni categoria si è vista capacità trascorsa e presente e una perizia non da poco.

Ormea è ormai una aficionada: come si potrebbe giocare senza Ormea, con il suo pubblico contraddistinto dalle felpe celebrative e da un forte senso di appartenenza ?

Sant’Agata volley è un gruppo di amici legato da una diuturna passione per il volley, con una dimensione di allenamento indefesso favorito dalla residenza nella ormai popolosa frazione imperiese.

Vi è visto un Roberto Bernardi molto atletico, ma ci sono sicuramente altri elementi di spicco. La finale è stata ancora una volta tra Cicnfm e Carpe Diem. Non vi ingannino sigle e adagi: sono giocatori di tutto rispetto, non più vicini ai campionati per ragioni di famiglia o professione. Ma lo spettacolo è sempre di alto livello.

Ha vinto Cicnfm ed è stata una sentita rivincita rispetto alla stagione precedente. Carpe Diem mancava forse di qualcosa in schiacciata, ma si è visto un Marco Tamietto molto positivo in ricezione e muro.

Dall’altra parte, ferale la Barbara Abbo in schiacciata sulla banda sinistra. Il tutto nonostante l’assenza in alzata di Sonia Bosio, protagonista nelle eliminatorie. E giochi fatti. Finale con premiazione condotta dalla neo presidente della Pro Loco di Villa Viani, Elsa Gorrino, sotto l’egida sponsor del Centro Edile Imperiese e rinfresco finale.

L’anno prossimo sarà ancora meglio, parola di Villa Viani.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.