Riviera24.it - Notizie Imperia e Provincia

Discariche abusive, la polizia provinciale scova e punisce i colpevoli

Due casi nell’entroterra imperiese. I luoghi “violati” dai rifiuti sono stati ripristinati

Imperia.  Continua incessante l’attività di tutela dell’ambiente da parte della polizia provinciale, impegnata nel controllo del territorio.

Nei giorni scorsi gli agenti coordinati dal comandante Giuseppe Carrega hanno individuato gli autori di due discariche abusive nel verde, dove sono stati accumulati calcinacci e quintali di residui di lavorazioni edilizie.

Gli inerti sono stati scoperti a Imperia, in località Piani, dove un privato utilizzava come discarica il proprio terreno adiacente il torrente Prino, e in quattro punti della strada provinciale che collega Pantasina al Colle d’Oggia, dove sono stati riversati terra, pietre e rifiuti edilizi di varia specie. In entrambi i casi è scattata una sanzione amministrativa di 600 euro nei confronti dei responsabili, inoltre i luoghi sono stati ripristinati: il materiale accatastato abusivamente è stato trasportato in una discarica autorizzata.

Sempre in questo mese altre sanzioni per illeciti ambientali sono state contestate, anche ad aziende, per un importo complessivo di circa cinquemila euro.

Il Presidente della Provincia Fabio Natta, nell’assicurare il costante impegno degli agenti del Corpo di Polizia provinciale a presidio del nostro territorio riguardo le competenze rimaste in capo all’Ente (gestione strade, circolazione stradale, controllo in materia ambientale), dice: “Ancora una volta la scelta che abbiamo fatto, ovvero quella di mantenere una struttura preposta alla vigilanza, si è rivelata assai opportuno”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.