Riviera24.it - Notizie Imperia e Provincia

‘Concerto Grosso per i New Trolls’. Pop e classica si fonderanno per creare magia

La storica band insieme all'Orchestra Sinfonica di Sanremo

Sanremo. Quando la musica rock incontra quella classica il progetto diventa musicalmente rivoluzionario. Un capolavoro in grado di regalare momenti di emozioni uniche. Questo sarà “Concerto Grosso per i New Trolls“, l’evento che si terrà mercoledì 27 luglio alle ore 21 a Pian di Nave (presso l’ex Carcere di Santa Tecla). La straordinaria serata è stata presentata stamane dallo storico artista del gruppo Vittorio De Scalzi, affiancato dall’Assessore Daniela Cassini e dai vertici e rappresentanti dell’Orchestra Sinfonica di Sanremo coprotagonista del progetto sul palco.

Con la partecipazione speciale dell’Orchestra matuziana, condotta dal Maestro e Violinista solista Roberto Izzo, Vittorio De Scalzi e Nico De Palo – accompagnati dai loro musicisti Roberto Tiranti, Andrea Madalone e Lorenzo Ottonello – proporranno anche canzoni storiche del loro repertorio, comprese “Una Miniera” e ” Quella carezza della sera“. Ospite della serata Flavia Colagioia, giovane soprano molisano che si esibisce in numerosi concerti in Italia e all’estero, nonché sui migliori palcoscenici della Cina, eseguendo un repertorio di aree  liriche, da camera, da operetta e brani tratti da musical e canzoni napoletane.

“Il primo dei nostri quattro Concerti Grossi risale al 1971, e ancor oggi ci permette di girare il mondo, poiché si tratta di una formula che ritengo geniale. Non usiamo infatti un’orchestra ma, al contrario, con essa interagiamo, sul filo della musica barocca“” tiene a sottolineare De Scalzi poiché quest’esperienza del Concerto Grosso che fonde il rock è il primo a livello mondiale. Qualche gruppo ha provato, negli anni, a realizzare qualcosa del genere. Ma erano operazioni molto diverse. Qui parliamo di un autentico apripista.

Il progetto è un bellissimo esempio di contaminazione  ideato da Sergio Bardotti e Scalzi che, con lungimiranza, ha sperimentato una fusione di grande potenzialità” ha poi dichiarato il Presidente dell’Orchestra Sinfonica Maurizio Caridi“Un ritorno di un grande gruppo pop che, con la nostra Sinfonica sarà un’autentica e intrigante suggestione. Due professionalità che diventano tutt’uno in un filone che da inizio ad una strada di cui siamo orgogliosi” chiude soddisfatta Daniela Cassini.

L’ingresso sarà libero, grazie allo sforzo univoco di tutti i protagonisti in campo poiché professionalità, risorse e logistica vogliono essere per la città un’offerta di cultura attraverso una serata di grande musica.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.