Riviera24.it - Notizie Imperia e Provincia

Bravo Jazz, la rassegna di musica jazz nella Pigna di Sanremo

La III edizione che anticiperà la programmazione di Rock in the Casbah

Sanremo. Come di consueto, sarà ancora una volta Bravo Jazz, rassegna di musica jazz nella Pigna, il preludio che anticiperà la programmazione di Rock in the Casbah.

La manifestazione, fortemente voluta e giunta quest’anno alla terza edizione, è a cura dell’Associazione Fare Musica, con la direzione artistica di Enzo Cioffi e Angelo Giacobbe, ed il contributo del Comune di SanremoAssessorato alla Cultura e Turismo.

Da mercoledì 27 a sabato 30 luglio, all’anfiteatro di San Costanzo, nel centro storico di Sanremo, troveranno spazio quattro appuntamenti dedicati al jazz e alle sue diramazioni più varie ed attuali: un calendario eterogeneo all’insegna della contaminazione tra jazz, soul, elettronica, sonorità brasiliane e world music, con un cast artistico di rilievo, locale, nazionale ed internazionale.

Si inizia mercoledì 27 luglio, con Freddy Colt & his Red Cat’s Swing Kids, nuovissimo progetto che coinvolge le migliori giovani promesse del jazz ligure guidate dal maestro sanremese, per un omaggio in stile anni ’30 a tutta la gloriosa swing era e al mito del blues americano.

A seguire, l’Andrea Bazzicalupo Great Debaters Quartet, formazione che si nutre di molteplici influenze, fondendo brillantemente la tradizione jazz con tinte e forme più contemporanee e libere improvvisazioni collettive.

Giovedì 28 luglio, spazio alle nuove uscite discografiche: sarà la volta di Tiziana Cappellino e Gigi Di Gregorio, duo torinese piano-voce e sax, e del Um A Zero Trio, gruppo attivo sulle scene da ormai dieci anni guidato dalla cantante italo-brasiliana Valbilene Coutinho, che presenterà il suo ultimo lavoro “Ja’ pode acabar”, per una seconda serata di forte contaminazione tra jazz e atmosfere sudamericane.

Terzo appuntamento, venerdì 29 luglio, all’insegna delle sperimentazioni più interessanti ed inedite. Si comincia con il duo Bolla meets Giulietta Passera: l’affermato contrabbassista milanese e la talentuosa cantante, voce delle Sweet life Society, con un sound tra swing, jazz e hip hop, spingeranno il jazz verso nuove frontiere groove e dance-floor.

A seguire, Didie Caria, poliedrico cantautore torinese, affiancato da una band d’eccezione, porterà sul palco di San Costanzo il suo ultimo progetto “Primo tempo”, disco in forte ascesa, con uno stile musicale che spazia tra influenze jazz, etniche e soul.

Sabato 30 luglio, gran serata finale dedicata al jazz internazionale, con il Philippe Petrucciani Quartet, guidato dal celebre chitarrista italo-francese, accompagnato da Alessandro Collina al pianoforte, Mauro Battisti al contrabbasso e Rodolfo Cervetto alla batteria.

Uno spettacolo indimenticabile, in cui i singoli talenti dei quattro musicisti, si fonderanno in un unico viaggio tra suoni e ritmi provenienti da culture di tutto il mondo.

Novità assoluta di quest’anno infine, domenica 31 luglio, serata speciale Bravo Radio, inedito appuntamento di musica, parole e divertimento, aspettando “Rock in the Casbah”, con Simone Parisi, Pietro Zampedroni e la partecipazione straordinaria di Awanagana, noto conduttore radiofonico, artista e cantante. L’evento è in collaborazione con Alex Cosentino de “La Moscabianca”.

Un fornito servizio bar, organizzato da “Fare Musica”, sarà attivo in tutte le sere della manifestazione.

Locandina Bravo Jazz 2016_low   © Copyright Stopdown Studio

Il programma:

Inizio spettacoli h 21.30 – Ingresso libero

Mercoledì 27 luglio
“ Il Jazz di Sanremo”

FREDDY COLT & HIS RC’S SWING KIDS
ANDREA BAZZICALUPO GREAT DEBATERS QUARTET

Giovedì 28 luglio
“La voce nel jazz”

TIZIANA CAPPELLINO E GIGI DI GREGORIO DUO
TRIO UM A ZERO
special guest Tiziana Cappellino e Gigi Di Gregorio

Venerdì 29 luglio
“ Contaminazioni”

BOLLA MEETS GIULIETTA PASSERA
DIDIE CARIA

Sabato 30 luglio
“Il Jazz internazionale”

PHILIPPE PETRUCCIANI QUARTET

Domenica 31 luglio
Serata speciale
BRAVO RADIO

Um a Zero Trio     PhilPetrucciani Quartet

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.