Riviera24.it - Notizie Imperia e Provincia

Bordighera, sale giochi: si va verso la limitazione degli orari

Un massimo di 11 ore al giorno: non si potrà giocare dalle 23 alle 10 del mattino. Chiusura anche nella pausa pranzo

Bordighera. Non si potrà più giocare alle slot machines dalle 23 di sera alle 10 del mattino. E nemmeno nella pausa pranzo. Palazzo Garnier ha steso le linee guida di un regolamento da applicare nel territorio comunale per limitare il gioco d’azzardo.

Verranno ridotte ad 11, le ore in cui sarà possibile scommettere. In previsione, anche, su proposta del sindaco Giacomo Pallanca, l’istituzione di una commissione permanente ad hoc per esaminare le proposte di tutti i consiglieri, sia di maggioranza che di opposizione.

Tra le prime proposte avanzate, quella del consigliere Luca De Vincenzi, che vorrebbe estendere la limitazione dell’orario anche alla vendita di gratta e vinci e ogni altro “tagliando cartaceo” che sviluppa dipendenza ed aumentare di altre due ore il divieto del gioco.

Più categorico David Marani: “Bisogna eliminare le slot da Bordighera. Limitare l’orario significa soltanto rimandare la morte quotidiana di chi è affetto da ludopatia”.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.