Riviera24.it - Notizie Imperia e Provincia

Bordighera, rogo auto di origine dolosa: indagini in corso fotogallery

L'auto, andata distrutta dalle fiamme, risulta essere intestata alla moglie del titolare dell'albergo, un 39enne originario di Treviglio

Bordighera. E’ quasi sicuramente dolosa la natura dell’incendio che ha portato alla distruzione di una Bmw 530 d, parcheggiata all’interno del cortile dell’hotel Mirelia in via Cesare Balbo.
Sul fatto, avvenuto questa notte intorno alle 4, stanno indagando i carabinieri della locale stazione che, al momento, svolgono indagini ad ampio raggio e non escludono nessuna pista. Anche se l’eventualità di un guasto che abbia dato origine alle fiamme è molto remota.

L’auto, andata distrutta dalle fiamme, risulta essere intestata alla moglie del titolare dell’albergo, un 39enne originario di Treviglio, in provincia di Bergamo.
E’ nella vita privata e professionale dell’uomo, che i militari stanno indagando per scoprire le ragioni del dolo. La vittima avrebbe dichiarato di non aver mai ricevuto intimidazioni o minacce prima dell’accaduto.

La bmw è stata posta sotto sequestro dai carabinieri.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.