Riviera24.it - Notizie Imperia e Provincia

Bordighera, il lungo iter burocratico per avere una ringhiera. Bassi e Mariella: “Ci scusiamo” fotogallery

L'amministrazione ha adempiuto a tutte le pratiche necessarie, manca solo il parere della Soprintendenza per poter affidare i lavori

Bordighera. Arriverà entro il 23 di luglio il parere della Soprintendenza chiamata ad esprimersi sul progetto definitivo della ringhiera di Sant’Ampelio. “L’area è soggetta a vincolo paesaggistico”, spiega l’assessore Margherita Mariella, “Quindi per qualsiasi intervento bisogna seguire un lungo iter burocratico”.

Un inter lungo e complesso, che ha fatto sì che per due mesi la ringhiera, che versa in condizioni di pericolo per l’incolumità pubblica, rimanesse recintata. Una situazione, questa, che comincia a sortire i primi malumori. “Il fatto è che non si tratta di un semplice intervento di ordinaria manutenzione”, dichiara il vice sindaco Massimiliano Bassi, “E non è stato possibile nemmeno sostituire la ringhiera con una analoga perché, nel tempo, è cambiata la legge ed ora quella ringhiera non sarebbe più a norma”.

Il progetto definitivo, che prevede un corrimano di altezza superiore rispetto al precedente, è già stato passato in Giunta. Manca all’appello, ora, solo il parere della Soprintendenza. “Se per il 23 luglio l’ente non si sarà espresso”, aggiunge l’assessore Mariella, “Allora provvederemo ad affidare i lavori perché il silenzio può essere considerato come assenso”. Tutto a Palazzo Garnier è già pronto. Ma la macchina burocratica si muove con lentezza. Troppa. E non sono mancati i cittadini che si sono rivolti all’amministrazione per chiedere spiegazioni in merito.

“Ci scusiamo con tutti”, dicono Bassi e Mariella, “Sia con i cittadini che con i turisti che hanno sopportato e che dovranno sopportare ancora questa situazione. Purtroppo, però, per rispettare alla lettera l’iter burocratico, i tempi si sono allungati”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.