Riviera24.it - Notizie Imperia e Provincia

Bordighera, diktat del sindaco all’Amaie per il tubo in Arziglia

La presenza della tubatura ha destato malumori e critiche in città

Bordighera. L’Amaie dovrà intervenire in modo rapido per risolvere la situazione sulla spiaggia dell’Arziglia: “Se il tubo non serve, visto che è pieno di pietre, dovranno toglierlo”, dichiara il sindaco Giacomo Pallanca, “Oppure, se è necessaria la sua presenza, allora dovranno provvedere ad interrarlo”.

L’ultimatum all’azienda di Sanremo, lo ha dato direttamente il primo cittadino della “città delle palme” che non può tollerare oltre la presenza della condotta di acqua potabile.
A lamentarsi, della presenza dell’antiestetica tubatura che divide in due una delle più belle spiagge di Bordighera, sono stati tanti cittadini, tra i quali alcune mamme, preoccupate per il possibile pericolo costituito dal tubo stesso: un’onda o la corrente, infatti, potrebbero portare i bambini ha sbattere la testa contro il collettore.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.