Riviera24.it - Notizie Imperia e Provincia

Attentato a Nizza, la “Scientifica” d’oltralpe passa al setaccio il camion dell’attentato foto

Si cercano anche possibili complici, a bordo del camion con Mohamed Lahouaiej Bouhlel, il 31enne franco-tunisino alla guida, che alla fine è stato ucciso dai poliziotti.

Nizza. E’ ancora lì dove si è fermato con il parabrezza crivellato di proiettili  il camion frigo utilizzato per l’attentato di ieri sera sulla Promenade des Anglais. Era stato affittato qualche giorno prima dall’autista killer che poi lo ha scagliato contro la folla , verso le 22.30, poco dopo la fine dei fuochi artificiali per la festa nazionale della “presa della Bastiglia”. Avrebbe percorso – a zig zag per centrare i pedoni – circa 2 chilometri a 80 all’ora.

Il mezzo è lungo una decina di metri e pesa 15 tonnellate. Alla fine i morti saranno più di 80, centinaia i feriti dei quali almeno una dozzina gravissimi. La polizia scientifica d’oltralpe sta ancora facendo rilievi sul mezzo. All’interno sarebbero state trovate armi ed esplosivi. Si cercano anche possibili complici, a bordo del camion con Mohamed Lahouaiej Bouhlel, il 31enne franco-tunisino alla guida, che alla fine è stato ucciso dai poliziotti.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.