Riviera24.it - Notizie Imperia e Provincia

Assenteismo in Comune a Imperia: urbanistica e ambiente in vetta

Tra malattie e permessi anche il settore lavori pubblici è stato decimato

Imperia. Troppe assenze in Comune a Imperia: per malattia, ma anche per ragioni diverse. Tutto reso pubblico così come prevede un’amministrazione che deve essere il più trasparente possibile nell’era dei furbetti come quelli scoperti lo scorso anno nel vicino Comune di Sanremo.

Dall’analisi statistica dell’ufficio personale del Municipio imperiese emerge allora che in tre settori “pilastro” della cosa pubblica all’Urbanistica, quindi a Lavori pubblici e all’Ambiente i dipendenti hanno il maggior numero di assenze. Lo racconta oggi Il Secolo XIX- La Stampa in edicola.

Il periodo preso in esame si riferisce al semestre gennaio e giugno. Al terzo piano del Comune i 67 impiegati hanno totalizzato 1760 giornate di assenza. Si tratta di geometri e funzionari che si sono assentati per ragioni diverse dal lavoro ottenendo anche permessi e non solo perché costretti a restare a letto per influenza o per periodi di convalescenza post ospedaliera.

Ma ci sono assenze per 1461 giornate anche tra i vigili urbani coordinati dal comandante Aldo Bergaminelli, così come gli impiegati del settore Legale e contratti. In questo caso i 17 impiegati sono rimasti lontani dagli uffici per 377 giornate con una percentuale balzata in avanti del 17,7%.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.