Riviera24.it - Notizie Imperia e Provincia

Argine destro, il punto sui lavori

Il programma in vista della riapertura e gli step successivi

Imperia. L’argine destro sarà riaperto al transito il 6 agosto, con alcuni giorni di ritardo rispetto al previsto, dovuti ad alcuni imprevisti con i sottoservizi presenti nell’area di cantiere.

Nella realizzazione dei muri per raccordare il nuovo ponte con l’argine, sono stati trovati dei cavidotti non più utilizzati che sono stati smantellati, inoltre un imprevisto intervento per dare corrente alla nuova sottostazione elettrica a servizio della nuova ferrovia, ha causato alcune interferenze tra i cantieri legate a ragioni di sicurezza, che hanno fatto slittare di qualche giorno il termine dei lavori.

“Il raccordo è pronto, in questi ultimi giorni si provvederà a stendere l’asfalto e già lunedì sera sarà aperto un passaggio pedonale protetto nel lato a monte dell’argine per consentire il transito dei pedoni.

L’impresa ci ha assicurato che completerà la strada con un triplice strato di bitume, particolarmente resistente, in modo che non vi siano danneggiamenti dovuti al passaggio dei mezzi pesanti e predisporrà la segnaletica orizzontale, così il 6 agosto sarà tutto operativo senza necessità di dover programmare ulteriori interventi.

Mi scuso ancora con i cittadini, i turisti e tutti gli utenti, per i disagi patiti in questo periodo di chiusura dell’argine destro; purtroppo non vi erano altre soluzioni per completare questi lavori che miglioreranno la viabilità dell’area” – spiega l’assessore ai Lavori Pubblici, Guido Abbo.

Appena si concluderanno i lavori dell’argine destro, l’impresa Sicurbau interverrà per apportare alcune modifiche alla rotonda di Castelvecchio, chieste nelle scorse settimane dal Comune, lavori che si concluderanno entro la fine di agosto quando anche la nuova bretella di collegamento tra lo svincolo di Imperia Est e l’argine sinistro sarà operativa.

“A settembre l’impresa interverrà sull’argine sinistro per rialzare il fondo e realizzare le rampe di collegamento con il nuovo ponte sul torrente Impero, sarà l’ultimo tassello di questa rivoluzione viabilistica che interessa gli argini in vista dell’apertura della nuova stazione ferroviaria” – conclude l’assessore Guido Abbo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.